vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pesce sospetto, sequestrati 50 chili

Più informazioni su

VASTO – Calamari, polpi, triglie, gamberi. Cinquanta chili di pesce di cui non si conosce la provenienza. Li stava vendendo abusivamente un commerciante ambulante sulla spiaggia di Vasto Marina.

Il blitz di polizia municipale e Guardia costiera è scattato stamani nel tratto meridionale dell’arenile. Alla vista delle divise, l’uomo, sconosciuto alle forze dell’ordine, si è immediatamente dato alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.

Gli agenti hanno posto sotto sequestro il pescato, 50 chili in tutto. Pesce e crostacei verranno distrutti.

“Raccomandiamo ai consumatori di non acquistare, né mangiare prodotti ittici privi di tracciabilità e, dunque, di dubbia provenienza. Potrebbero essere dannosi per la salute”, consiglia il tenente Antonio Di Lena, responsabile del nucleo di polizia amministrativa dei vigili di Vasto.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su