vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ieri anteprime, stasera primo ospite: Kim Rossi Stuart

Più informazioni su

VASTO – Si alza il sipario sulla sedicesima edizione del Vasto Film Festival. ieri sera l’apertura delle tre sale a cielo aperto, in corso Nuova Italia, piazza Del Tomolo e palazzo D’Avalos. Proprio in quest’ultima sono state proiettate le due anteprime nazionali, che hanno rappresentato il clou di questa sorta di anticipazione del Festival.

Kung-fu Panda 2 e Come ammazzare il capo e vivere felici hanno fatto registrare il pienone. Piccole incompresioni con qualche spettatore per i posti a sedere, ma nella prima serata è concessa anche qualche leggerezza organizzativa.

Prima dell’inizio delle due proiezioni nella sala principale, sullo schermo scorrevano le immagini dei concerti di Amy Winehouse, recentemente scomparsa. La presentatrice, Mariolina Simone, ha ricollegato la tragica fine della cantante al tema di questa edizione del film festival, La felicità. “Lei è sicuramente una persona che non è riuscita a vivere la sua felicità – ha detto la presentatrice”. Dopo il saluto ufficiale del sindaco, spazio poi al film d’animazione, che ha riscosso i consensi di piccoli e grandi.

Questa sera, si parte con i grandi ospiti. A Palazzo d’Avalos arriva Kim Rossi Stuart, uno degli attori italiani sulla cresta dell’onda da molti anni, apprezzato non solo per la sua bravura ma, dal pubblico femminile, per il suo fascino. Recentemente è stato protagonista in Vallanzasca, pellicola che verrà proiettata dopo la sua intervista. La serata continuerà poi con le proiezioni nelle altre due sale.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su