vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Don Domenico Spagnoli accolto a Santa Maria-Foto

Più informazioni su

VASTO – Il nuovo parroco arriva a piedi, percorrendo via Santa Maria, insieme all’arcivescovo Bruno Forte e da don Gianfranco Travaglini, parroco di San Giuseppe. Davanti la chiesa di Santa Maria Maggiore, la nuova casa di don Domenico Spagnoli, c’è anche la banda, per riservare al nuovo pastore un’accoglienza con tutti gli onori del caso.

In chiesa tanta gente, parrocchiani e non, giunti per vivere la celebrazione eucaristica di insediamento. Presenti le autorità civili e militari, con i sindaci di Vasto e Furci, dove è nato il parroco, in fascia tricolore. Tanti i sacerdoti per concelebrare la messa, con la presenza della confraterninta della Sacra Spina e dei pripri delle Confraternite cittadine. Non poteva mancare don Decio D’Angelo, parroco emerito di Santa Maria, che, con la sua esperienza e conoscenza della parrocchia, saprà sostenere don Domenico nei prossimi mesi.

“Per 7 anni è stato il mio angelo custode, un segretario attento e premuroso”, dice monsignor Forte in apertura di celebrazione. Poi, il benvenuto da parte dei nuovi parrocchiani e della città. Inizia l’avventura di un giovane parroco, che sicuramente saprà guidare al meglio questa comunità, seguendo le orme dei tanti sacerdoti che hanno lasciato un segno profondo e bei ricordi.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su