vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Finti tecnici Anas derubano anziano, bottino da 6mila euro

Più informazioni su

SCHIAVI DI ABRUZZO – Si fingono tecnici dell’Anas e, sotto mentite spoglie, distraggono un anziano agricoltore, derubandolo poi di denaro e preziosi del valore di seimila euro. E’ successo a Taverna, frazione di Schiavi di Abruzzo, in località Villaggio Greco.

 

Questa mattina l’anziano, che lavorava in un suo podere, è stato avvicinato da alcune persone che, spacciandosi per dirigenti dell’ente stradale, hanno intrattenuto il pensionato con una scusa.

Due complici, invece, raggiunta in auto l’abitazione dell’uomo, l’hanno svaligiata.

 

L’allarme è stato lanciato dall’anziano al suo rientro a casa: nei giorni scorsi aveva prelevato una consistente somma di denaro nell’ufficio postale del paese. Sul furto indagano i carabinieri della compagnia di Atessa. (Agi)

 

I precedenti – Nel corso dell’estate numerosi tentativi di raggiro ai danni degli anziani sono stati segnalati anche a Vasto, soprattutto lungo la riviera dove, di volta in volta, i truffatori si sono spacciati per medici della Asl, addetti dell’Inps o della Sasi, la società che gestisce le reti idriche e fognarie in 92 comuni su 104 della provincia di Chieti.

 

In un camping di San Salvo Marina due donne hanno anche spacciato una falsa banconota da 100 euro, comprando un vasetto di nutella e facendosi dare il resto.

La negoziante, accortasi che qualcosa non andava, ha ricevuto per tutta risposta un numero di telefono e un nome falso.

 

Una volta effettuata la chiamata, a rispondere non è stata una donna, ma un uomo, che ha detto di non saperne nulla.

 

 

Più informazioni su