vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Golden Lady, pronti 2 progetti di riconversione

Più informazioni su

ROMA – Due progetti per il rilancio della Golden Lady di Gissi, dove sono a rischio 382 posti di lavoro. Li ha annunciati durante l’incontro di oggi al Ministero dello Sviluppo economico la Wollo srl di Torino, società incaricata dal gruppo tessile mantovano di cercare soluzioni per la riconversione industriale dell’azienda della Val Sinello.

Attorno al tavolo romano si sono seduti i rappresetanti dell’azienda e del Ministero, l’assessore regionale Luigi De Fanis, il presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, il sindaco di Gissi, Nicola Marisi, i leader nazionali di Filctem-Cgil, Femca-Cisl e Uilta-Uil, Stefania Pomante, Sergio Spiller e Carmelo Prestileo, i segretari provinciali dei tre sindacati, Giuseppe Rucci, Franco Zerra e Arnaldo Schioppa, il segretario della Camera del lavoro di Chieti, Michele Marchioli, e delegati della Rsu.

I funzionari del Governo hanno dato la disponibilità dello Sviluppo economico a riconoscere la Val Sinello quale area di crisi, con i necessari finanziamenti, ma vincolati alla presentazione di programmi di rilancio della produzione e dell’occupazione.

“La Wollo – racconta Rucci – ha dichiarato ufficialmente che esistono due progetti, presentati da altrettante aziende, che al momento preferiscono però mantenere il massimo riserbo sia sulla loro identità che su tipologia di produzione e reimpiego dei dipendenti della Golden. Entro un mese le imprese interessate presenteranno una lettera d’intenti in cui usciranno allo scoperto e chiariranno le loro intenzioni”.

Tra quattro settimane a Roma tornerà a riunirsi il tavolo di crisi. Al gruppo di Castiglione delle Stiviere (Mantova) i rappresentanti ministeriali hanno chiesto di agevolare l’utilizzo del capannone esistente nella zona industriale di Gissi.

“Auspichiamo – commenta Rucci – la presentazione in breve tempo di un piano industriale. Nei prossimi giorni inizieranno gli incontri per stilare l’accordo di programma da presentare nel prossimo vertice al Ministero. Ringrazio i lavoratori che sono giunti in pullman nella capitale per manifestare e chiedere una soluzione a questa crisi”.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su