vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Sui banchi di scuola pronti per un nuovo anno

Più informazioni su

VASTO – Avrete sentito nell’aria quel caos e quel movimento insoliti per una semplice e (in questo caso ci sta tutta) caldissima giornata estiva!

Oggi, infatti, per tanti istituti vastesi è stato il primo giorno di scuola. Qualcuno ha iniziato ieri o nei giorni della scorsa settimana. Il primo giorno  è sempre quello in cui, a malincuore per gli studenti, si salutano i divertimenti e le avventure estive per tornare dietro i banchi, a riprendere, in maniera più o meno traumatica, la monotonia di un ritmo cadenzato da spiegazioni, studio, interrogazioni e tutto il resto.

Provando a fare un giro per i corridoi del Liceo Scientifico Mattioli, sono contrastanti gli sguardi e le impressioni dei ragazzi.

Con aria spaurita si aggirano i più piccoli del primo anno. “E’ una scuola enorme!”, affermano di fronte a un corridoio che già tra qualche mese non desterà affatto la loro attenzione, rientrando nella perfetta normalità. “Sdesso andiamo a trovare i nstri professori delle medie!”, dichiarano all’uscita, forse sentendosi ancora come pesciolini fuor d’acqua.

Tutt’altra la sicurezza con cui studenti già visti si muovono da un’aula a un’altra a salutare chi magari non si incontra da un’estate intera.

Per non parlare della meritata spavalderia con cui alunni del quinto camminano per ambienti che per quattro anni hanno visto i loro piccoli primi fallimenti, gioie, successi, liti, amicizie… “Sarà un anno terribile!”, commentano alcuni in vista della temuta e famigerata maturità, “E’ da film horror!”, azzarda qualcuno.

E così si riparte, per un anno che ognuno vivrà con emozioni diverse ma che, ne siamo certi, lascerà ricordi indelebili, come tutti gli anni della scuola. Buon anno scolastico a tutti!

Mariangela Potente

Più informazioni su