vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Marina, col Pineto solo 0-0. Secondo pari di fila

Più informazioni su

VASTO – Finisce a reti inviolate il match tra Vasto Marina e Pineto. Secondo pari consecutivo per i biancorossi, che si erano già spartiti la posta in palio domenica scorsa con l’Amiternina a Scoppito.

Match equilibrato in cui gli ospiti hanno giocato a viso aperto. Prima azione pericolosa al 5′, quando Ambrosecchia dalla distanza spara fuori di poco.

Al 16′, su un’incursione di Faieta, il portiere locale La Barba raccoglie il pallone con le mani sul tocco di un difensore. Punzione a due in area, a pochi passi dalla porta. Ci vogliono due minuti prima di batterla. Pica tira sulla barriera.

Al 24′, Faieta trova lo spazio per crossare, Peppoloni tenta la deviazione. Palla respinta.

Un minuto più tardi il Vasto Marina costruisce l’occasione per passare in vantaggio. Ferreyra, ultimo acquisto in casa biancorossa, scodella in verticale per Luongo che, sull’uscita del portiere, prova ad alzare il pallone per scavalcarlo. L’estremo biancoceleste Di Furia si oppone con il petto.

Negli ultimi 20 minuti della prima frazione di gioco sono i teramani a farsi vedere maggiormente dalla trequarti in su. Faieta disegna il traversone buono per Di Felice, che fallisce di poco il bersaglio.

Al 31′ Miani, in posizione dubbia, si lancia verso la porta e tira sull’uscita di La Barba. Martelli salva sulla linea.

In avvio di ripresa la squadra di Vecchiotti cerca di spingere. Trascorrono 7  minuti e ci prova Luongo da limite. Presa facile per Di Furia. Un giro di lancette e Lupo tenta il pallonetto. Niente da fare.

Al 19′, Faieta fa partire un cross basso. Miani ci mette il piede. La palla attraversa lo specchio della porta e finisce sul fondo dalla parte opposta.

I padroni di casa faticano a dare continuità al loro gioco, anche se, quando rubano palla e ripartono, riescono a creare i presupposti per l’azione pericolosa. Ma poi sono imprecisi sotto porta. Corner di Avantaggiato al 26′. E’ out il colpo di testa di Cesario, che ci riprova al 39′ senza centrare la porta.

Ultima azione degna di nota a due minuti dal 90′. Avantaggiato da sinistra pesca Maia sul settore destro dell’area. Tiro al volo che lambisce il secondo palo.

Il risultato non si sblocca. Il pari, a conti fatti, è giusto. Per il Vasto Marina quinto punto in classifica. Stessa cosa per il Pineto. In classifica le due squadre sono appaiate al settimo posto, dietro la capolista Alba Adriatica (9 Punti), Francavilla, Montorio 88, Sulmona (7), Casalincontrada e Cologna Paese (6).

Senza Soria, con Sputore a mezzo servizio, Della Penna ed Esposito alle prese con i rispettivi acciacchi, in attacco i biancorossi fanno fatica.

Le formazioni

Vasto Marina: La Barba, Ottaviano, Ambrosecchia, Luongo (dall’11 st, Sputore), Martelli, Manzi (dal 34′ st, Gaspari), Lupo, Avantaggiato, Cesario, Ferreyra, Autunno (dal 26′ st, Maia). A disposizione: Farina, Marinelli, Ercolano, Della Penna. Allenatore: Vecchiotti

Pineto: Di Furia E., Assogna, Pavone, Pica, Di Furia G., Di Girolamo, Peppoloni (dal 18′ Maloku), Natarelli, Miani (dal 43′ st, Tancredi), Di Felice, Faieta (dal 41′ st, Trento). A disposizione: Mariani, Tancredi, Shofolahn, De Simone. Allenatore: Ciarrocchi

Arbitro: De Crecchio di Pescara

Note: ammoniti Ottaviano, Lupo, Autunno (V.M.). Angoli 5-3. Recupero 0′ pt, 5′ st. Spettatori circa 400.

Più informazioni su