vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Quattro proposte, tra cui un nuovo mercato a Vasto Marina

Più informazioni su

VASTO – No allo spostamento del mercato settimanale di Vasto, sì all’ampliamento della media distribuzione. E un nuovo mercato rionale settimanale a Vasto Marina. Lo chiede Confesercenti dopo l’incontro con l’assessore comunale al Commercio, Mario Olivieri. 

Quattro i temi che saranno oggetto nei prossimi mesi di trattativa con l’amministrazione Lapenna: riqualificazione del centro storico, ammodernamento del settore commercio, mercati e semplificazione delle procedure.

Città antica – Riavviare il progetto riguardante il Piano di marketing del centro storico. “Dopo la prima fase, in cui sono state analizzate la struttura e le caratteristiche dell’offerta e della domanda relativamente alle attività economiche e individuati i punti di debolezza e le criticità del sistema delle attività economiche, bisogna attivare la seconda fase per individuare le azioni da sviluppare a breve/medio termine e a lungo termine”, afferma Franco Menna, presidente di Confesercenti Vasto, che chiede anche il recupero delle strutture non utilizzate, “anche attraverso agevolazioni di tipo economico” e “misure di sostegno per giovani imprenditori che intendono aprire nuove attività”.

Commercio – Confesercenti chiede di cambiare i criteri di assegnazione delle licenze commerciali, “prevedendo una programmazione dei pubblici esercizi, non più su base numerica, ma qualitativa e studiare la possibilità di ampliamento delle superfici di vendita della media distribuzione”.

Mercati – Un nuovo mercato a Vasto Marina e la ristrutturazione di quelli esistenti, a partire da quello di viale D’Annunzio, che deve rimanere dov’è. Bisogna “riordinare la segnaletica e i posteggi, eliminare qualsiasi forma di abusivismo”, ma servono anche “maggiori controlli della polizia municipale”. Ristrutturare il mercato coperto di piazza Santa Chiara, anche attraverso il project financing, cioè con capitali privati. Riorganizzare e sviluppare il mercato rionale del quartiere San Paolo e incrementare i mercatini specializzati.

Burocrazia – Menna ha esortato l’amministrazione comunale a “migliorare il funzionamento dello sportello e dei nuovi iter, per semplificare e velocizzare le procedure e gli aspetti burocratici alle quali sono soggette le piccole e medie imprese del commercio”.

 

Più informazioni su