vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Senza esito le ricerche dell'uomo scomparso a Furci

Più informazioni su

FURCI – Si sono sospese alla 19 le operazioni di ricerca di Nicola Battista, l’uomo di 79 anni, visto per l’ultima volta ieri pomeriggio, alle 14.30 a Furci.

A dare l’allarme erano stati ieri i familiari, che non lo avevano visto rientrare. Poi, un conoscente, aveva riferito di averlo visto nelle zone vicino casa, alle 14.30.

Da questa mattina presto due squadre dei Vigili del Fuoco di Vasto, i carabinieri della stazione di Furci, gli uomini della Guardia Forestale di Gissi, gli uomini del Comune di Furci e i volontari della protezione Civile di San Buono, hanno setacciato campi e boschi alla ricerca dell’anziano.

Il coordinamento delle operazioni viene fatto da un Posto di Comando avanzato, mezzo dei Vigili del Fuoco giunto da Chieti. Nel pomeriggio, per circa due ore, è stato in volo anche un elicottero dei Vigili del Fuoco.

Purtroppo le ricerche si sono rivelate infruttuose, dell’uomo nessuna traccia. Al briefing nella caserma dei carabinieri di Furci, con la presenza di tutti gli uomini impegnati, ha partecipato anche il sindaco del paese, Angelo Argentieri.

Tutta la comunità di Furci, 1100 abitanti, è scossa per questa misteriosa scomparsa. In paese si conoscono tutti. Due dei figli di Battista, Giuseppe e Loredana, hanno partecipato alle ricerche. In serata erano ancora molto preoccupati e agitati.

Al termine della riunione in caserma, il caposquadra dei Vigili del Fuoco di Vasto La Verghetta, responsabile delle operazioni, ha comunicato che in serata una squadra resterà nella zona dell’abitazione dell’uomo. Domani mattina, alle 7.00, riprenderanno le ricerche. Se il tempo lo permetterà verrà impiegato nuovamente l’elicottero.

La speranza di tutti è di poter ritrovare Nicola Battista, che ormai manca da casa da 30 ore.

Più informazioni su