vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Bcc S.Gabriele, Coppa Italia stregata

Più informazioni su

VASTO – La Bcc San Gabriele Volley perde 3-1 contro Caserta e saluta la Coppa Italia. Alla palestra di via Silvio Pellico è andata in scena una partita vera, con le avversarie che, nonostante avessero già disputato un incontro, vincendo 3-0 contro Casoli, si impongono sulle vastesi.

A fine gara Ettore Marcovecchio non è per niente soddisfatto della prestazione delle sue. “Quella di oggi era una sfida difficile, contro una formazione molto forte. Però abbiamo commesso troppe ingenuità, troppi errori nei fondamentali. Non si possono buttare via dei set come abbiamo fatto oggi. In campionato ne troveremo diverse di squadre attrezzate come il Caserta e dobbiamo fare di tutto per presentarci in campo in condizione di far bene”.

In effetti le vastesi hanno giocato una gara sottotono, rispetto a quanto fatto vedere contro il Casoli. Problemi sono stati evidenziati un po’ in tutte le fasi di gioco, con le casertane che spesso hanno avuto vita facile. Va detto però, che le giocatrici sono già abituate a giocare a certi livelli, mentre le vastesi, eccezion fatta per la De Marinis, sono tutte alla prima esperienza in un torneo nazionale. E allora ben venga una doccia fredda come quella di oggi, che avrà fatto sicuramente guadagnare un pezzettino di esperienza in più a Delli Quadri e compagne.

La cronaca. Il primo set si gioca punto a punto, con le ragazze della Bcc S.Gabriele che riescono a costruire un piccolo vantaggio. Il 17-14 arriva addirittura da una difesa del libero Maria Vittoria Di Croce, raro che una giocatrice in quel ruolo riesca a mettere a referto un punto. Un attacco della Boteva, 204 centimetri rimette il set in parità. Poi, un doppio errore in difesa spiana la strada alle giocatrici ospiti.

Nel secondo set si riparte sempre allo stesso modo, fin quando non entra in campo Roberta Mileno, che va subito al servizio. La sua serie in battuta è impressionante, con un break di 6 punti e 3 ace messi a terra. Quando il Caserta sembra voler rientrare un bel primo tempo giocato da Luisanna Sambrotta riporta il servizio alle vastesi. Si chiude sul 25-14, che sembra presagire ad un prosieguo di match a favore delle atlete di casa.

Stesso copione in avvio del terzo set, fino a quando le casertane riescono a costruirsi un piccolo ma decisivo vantaggio, che poi riescono ad incrementare. Un gran colpo d’astuzia della palleggiatrice regala il 22-16 e poi si viaggia fino a fine set, che si chiude sul 25-18 per le ospiti.

Parte subito bene Caserta nel quarto set. Marcovecchio prova a fare qualche cambio mandando in campo la Tretola per Annalisa Mileno e la Cionci per la Sambrotta, ma la musica non cambia. Nonostante alcuni buoni attacchi di De Marinis, Altieri e Delli Quadri, le ospiti scappano avanti e vanno a vincere 25-16.

Passano loro il turno di Coppa Italia e a fine gara musi lunghi per le vastesi. In settimana ci sarà da lavorare, perchè l’esordio in campionato si avvicina.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su