vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

San Michele, a sorpresa un coro svizzero

Più informazioni su

VASTO – Chi si fosse tovato a passare ieri mattina in in cnetro ha assistito ad un simpatico fuori programma delle feste di San Michele. Sulla cassarmonica, davanti la chiesa di San Giuseppe, s’è stata l’esibizione di un coro proveniente dalla Svizzera.

I 31 signori arrivano dalla cittadina di Hombrechtikon, nel cantone di Zurigo. La loro è una città di cantori, su 8200 abitanti ci sono ben 7 cori. Ma cosa ci facevano ieri a Vasto? La risposta arriva dal signor Mario Di Rocco, classe 1954. “Sono nato a Carunchio -dice-, ma da 40 anni sono in Svizzera e faccio parte di questo coro”. Il signor Di Rocco ha una casa a Vasto Marina, dove viene d’estate.

Due anni fa si è trovato ad assistere ad una esibizione del Coro Polifonico Histonium, e ha conosciuto il presidente Bruno Di Lena. Tutta la corale ha organizzato un viaggi di una settimana per visitare l’Abruzzo, con il signor Di Rocco a fare da Cicerone. Nei due giorni in cui hanno alloggiato a Vasto hanno ricontattato Bruno Di Lena, che, vista la presenza della cassarmonica allestita per le feste patronali, ha avuto questa idea.

Il direttore del coro ci ha spiegato come la loro attività sia rivolta alla comunità locale in cui vivono, in particolare con concerti in case di riposo o per raccogliere fondi per beneficenza. Poi, ogni 2-3 anni, c’è un grande concerto con tutte le altre corali della cittadina.

Dopo l’esibizione c’è stata anche l’occasione per uno scambio di saluti con il vicepresidente del consiglio comunale Luigi Marcello, che ha apprezzato l’esibizione dei 31 coristi e salutato il direttore a nome di tutta la città. Poi, per i cantori-turisti, c’è stata l’occasione per visitare la città in una bella mattinata di sole.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su