vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Basket, esordio col botto: 108-56

Più informazioni su

VASTO – Meglio di così non si poteva iniziare. La prima stagionale della Vasto Basket regala un successo dai numeri strepitosi. Ad Alba Adriatica finisce 108-56. I biancorossi si rendono protagonisti di un’ottima prestazione, al cospetto di un’avversaria chiaramente inferiore.

Gli uomini agli ordini di coach Minora sanno interpretare bene la gara sin dalla palla a due. Non era semplice, anche considerando la differenza di livello. La squadra non ha avuto tante occasioni per giocare insieme e c’era il rischio che i riconfermati si portassero dietro i fantasmi dello scorso anno.

Invece fila tutto liscio, con tutti i giocatori che mettono a referto un bel bottino di punti, compresi gli under che via via sono stati mandati sul parquet a fare minuti d’esperienza. Doveva attendere ancora qualche giornata è invece è tornato sul campo anche capitan Bonaiuto, che a fine gara commenta così:

“La prova della squadra e stata buona perché abbiamo tenuto l’intensità per 40 minuti. Chiunque è stato chiamato in causa ha dato il massimo, anche se l’avversario non era dei più forti. Io ero molto teso -prosegue il giocatore siciliano- perché da tanto non giocavo e devo recuperare la forma fisica. 

La cosa che si nota sin da subito è che si sta formando un bel gruppo unito grazie anche al lavoro degli allenatori. Permettetemi di fare un invito a tutto il pubblico vastese affinchè domenica prossima riempia il palazzetto. Ci aspetta un match difficile e vogliamo continuare a crescere e dimostrare che quest’anno siamo vivi”.

Insomma, un esordio davvero eccezionale, che regala ulteriore entusiasmo ad un ambiente che ne aveva davvero bisogno. Poi, superare quota 100, è sempre una bella soddisfazione.

Non c’è da montarsi la testa, perchè il campionato è lungo e disseminato di ostacoli. Il primo si chiama Olimpia Campobasso, che arriverà domenica prossima al PalaBcc. Intanto, ci si gode questa prima vittoria e poi tutti al lavoro per il prossimo impegno.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su