vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Aggressione in corso De Parma, si indaga sui filmati

Più informazioni su

VASTO – La polizia ha acquisito i filmati della videosorveglianza. Ieri il capo della squadra anticrimine, Angelo Torzi, e un agente del Commissariato di via Bachelet hanno chiesto e ottenuto da un locale di corso De Parma le registrazioni delle telecamere puntate sul marciapiede in cui è avvenuta l’aggressione a D.R., il ventenne di Vasto picchiato da due persone nella notte di Halloweeen. Il videoregistratore contenente le immagini recenti è stato consegnato ai poliziotti, che sperano di poter risalire così all’identità degli aggressori.

Il giovane, studente all’Istituto d’arte, è stato operato ieri all’ospedale Renzetti di Lanciano, dove è stato trasferito dopo un primo, breve ricovero a Vasto. “Un intervento maxillo-facciale”, lo definisce il suo avvocato, Margherita Conti. Il ragazzo è stato colpito all’occhio da un cazzotto sferrato con un tirapugni.

L’avvocato della vittima – “Il mio assistito è stato soccorso”, ma agli agenti di polizia, che hanno effettuato la chiamata d’emergenza, la centrale operativa del 118 di Chieti ha riferito che “nessuna ambulanza era disponibile in quel momento”, racconta l’avvocato Conti.
“Per questo il giovane è stato costretto ad andare a piedi fino all’ospedale di Vasto, accompagnato dalla sua ragazza”, spiega l’avvocato, che sul movente dell’inquietante episodio preferisce non sbilanciarsi: “Non so. Apparentemente non ci sono spiegazioni. Parlerò oggi col mio cliente. Fino a ieri non è stato possibile perché bisognava data la priorità ai soccorsi”

Più informazioni su