vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Protesta dei residenti: "Abbassate il volume delle campane"

Più informazioni su

VASTO – Il suono delle campane della chiesa è troppo forte. Per questo scoppia la protesta in contrada Pagliarelli, nella zona settentrionale del territorio di Vasto. Coloro che hanno casa nelle vicinanze della chiesa vogliono “una riduzione del suono emesso dagli altoparlanti del campanile e dei tempi ripetuti, ben 5 volte al giorno, ma pare che nessuno si interessi a questa nostra segnalazione”.

Per sostenere la loro richiesta di tranquillità,i cittadini si sono documentati.

Fanno riferimento un decreto del presidente del Consiglio dei ministri, il numero 11 del 1997: “Da una misurazione effettuata con strumento fonometrico – affermano – si è registrata una rumorosità 30 volte superiore a quella stabilita”. E, in base alla legge numero 44 del 1995, secondo cui “rientra nelle competenze comunali provvedere all’adozione di Piani di risanamento acustici approvati in Consiglio comunale”, chiedono “all’amministrazione e al sindaco una risposta ed una immediata soluzione del problema segnalato”. I residenti citano, inoltre, una sentenza della Corte di Cassazione, la numero 2316 del 1998, in cui i giudici hanno scritto chiaramente che “il rumore prodotto dal suono delle campane di una chiesa” può costituire il reato di disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone, previsto dall’articolo 659 del codice penale, “in presenza di circostanze di fatto che comportino il superamento della soglia di normale tollerabilità”, salvo che sussistano particolari tradizioni religiose.

I residenti della zona della chiesa di Pagliarelli rivendicano il diritto di “chiedere la riduzione del suono prodotto all’interno dei limiti massimi consentiti”.

Più informazioni su