vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Legambiente, lunedì a Vasto la Festa dell'albero

Più informazioni su

VASTO – Ogni 21 novembre Legambiente pianta giovani alberi e invita cittadini di ogni età e amministrazioni locali a unirsi alle operazioni di piantumazione. Le giornate della Festa dell’Albero – organizzate in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare nell’ambito della Giornata nazionale dell’albero – sono dedicate a Wangari Maathai, la grande ambientalista keniota, Nobel per la Pace, scomparsa a settembre scorso.

Soprannominata mama miti, la madre degli alberi, è stata la fondatrice del Green Belt Movement, un’associazione impegnata nella difesa dell’ambiente e della qualità della vita delle comunità locali che ha piantato in Kenia oltre 45 milioni di alberi. Wangari Maathai è stata anche tra le prime persone a collegare la lotta contro i cambiamenti climatici a quella contro la povertà e l’emarginazione di vaste aree del continente africano e per questo Legambiente ha voluto dedicare a lei questa Festa dell’Albero.
Il 2011 è stato dichiarato dall’Onu anno internazionale delle foreste, per sensibilizzare governi e organizzazioni sull’importanza della corretta gestione e della conservazione dei patrimoni verdi. Un grido d’allarme sulla distruzione, ogni giorno, di circa 350 chilometri quadrati di foresta in tutto il mondo, causata principalmente dal disboscamento indiscriminato, dagli incendi, dalla cattiva gestione della terra e dalle piogge acide.

Con questa edizione della Festa dell’Albero, oltre a schierarsi in difesa del territorio e della nostra qualità della vita, Legambiente celebra anche gli alberi monumentali: un patrimonio prezioso e spesso irriproducibile per rarità botanica o pregio naturalistico e testimonianza di eventi storici o memorie rilevanti.

“Lunedì prossimo, il Circolo di Legambiente Vasto e l’Istituto Figlie della Croce – dichiara il presidente locale dell’associazione ambientalista, Fausta Nucciarone – saranno protagonisti dell’iniziativa attraverso la realizzazione di un momento importante per far riflettere grandi e piccini sull’importanza di alberi e boschi nel mantenimento degli equilibri ambientali e stimolare la partecipazione di ognuno alla tutela di questi beni comuni. Infatti, gli alberi svolgono una funzione determinante nella riduzione dell’inquinamento e nel combattere l’effetto serra, oltre a limitare il rischio di alluvioni e smottamenti. Inoltre, una ricerca scientifica realizzata dall’Anve (Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori0), ha dimostrato in modo inequivocabile l’effetto benefico del verde sul benessere della persona. Gli alberi contribuiscono con la loro piantumazione vicino alle case anche a un sensibile risparmio energetico che si calcola sia pari al 5 %.
Altresì, l’iniziativa è inserita all’interno della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti 2011.
La Festa dell’Albero rimane fortemente un gesto nel presente come risorsa per il futuro, proprio perché l’iniziativa è anche un’opportunità per compiere un gesto concreto in difesa dell’ambiente e per il futuro delle nostre giovani generazioni”.

Più informazioni su