vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Boca Punta Penna, quarto stop in campionato

Più informazioni su

BOLOGNA – Quarta sconfitta in campionato per il Boca Punta Penna, la squadra formata per la maggior parte da ragazzi vastesi resident a Bologna per motivi di studio o di lavoro. Nell’anticipo della terza giornata di ritorno del campionato UISP del capoluogo emiliano, i biancorossi sono stati superati per 3 reti a 1 da Neverteam, compagine battuta per 1-0 nel match di andata.

Il clima non è dei migliori per una partita di calcio, con la temperatura esterna che sfiora gli zero gradi. Nonostante questo l’incontro è emozionante fin dalle prime battute, con Russo che ruba palla alla difesa locale e lascia partire un tiro troppo poco angolato per impensierire il portiere. Al decimo minuto una punizione della punta avversaria viene respinta con sicurezza da D’Adam, ben appostato sul suo palo. Al ventesimo il Boca passa in svantaggio su calcio di rigore concesso dall’arcitro per un netto fallo di Brindisi che atterra in area la punta avversaria lanciata a rete. Bastano però solo pochi minuti ai biancorossi per ristabilire il risultato di parità: Ricci si invola sulla fascia e rientra al centro dell’area dove viene steso dal centrale. Il penality viene trasformato da Serafini al secondo tentativo, dopo che il primo, che comunque aveva visto la sfera finire in rete, viene fatto ripetere da direttore di gara a causa dell’ingresso di un giocatore abruzzese nell’area prima della battuta. Il finale del primo tempo è il momento migliore dei ragazzi di mister Cantalicio che colgono anche una traversa con una punizione da distanza siderale del solito Russo e sulla quale l’estremo difensore avversario non avrebbe potuto in alcun modo intervenire. Pr4ima del riposo c’è tempo anche per assistere a una prodezza del numero uno locale su un tiro ravvicinato di Menna.

Nel secondo tempo il Boca parte molto agressivo con due conclusioni, la prima di Russo e la seconda di Mariotti, che lambiscono il palo alla sinistra del portiere avversario. Ma al decimo iniziano i sette minuti che segnano irrimediabilmente la gara: sugli sviluppi di un corner, però, la Neverteam trova nuovamente il vantaggio con un colpo di testa all’altezza del secondo palo del proprio capitano. Un minuto dopo l’arbitro concede un fallo dubbio al limite dell’area abruzzese per un fallo di Della Casa sulla punta locale. Il capitano biancorosso viene anche ammonito nell’occasione e ha qualcosa da ridire al direttore di gara che senza esitazioni estrae il cartellino rosso. Nonostante l’inferiorità numerica il Boca da la sensazione di poter ancora raddrizzare il match: Mariotti lascia partire un tiro senza troppe pretese dal limite dell’area su cui il portiere avversario si addormenta ma la palla per sua fortuna finisce in calcio d’angolo. Al quindicesimo però i biancorossi rimangono addirittura in nove uomini a causa della seconda ammonizione rimediata da Mariotti per un fallo a centrocampo. Gli abruzzesi vanno in confusione e il Neverteam porta a due le reti di vantaggio approfittando di una leggerezza di Di Giacomo che tenta un rischiosissimo dribbling al limite della propria area, finendo con i perdere la sfera stessa e lasciare la punta avversaria sola davanti all’incolpevole D’Adamo. Così, al diciassettesimo minuto, il Boca si ritrova sotto di due reti e con due uomini in meno, la gara è ovviamente compromessa. La seconda metà del secondo tempo vede i biancorossi tentare comunque di accorciare le distanze e compiere l’improbabile rimonta, esponendo il fianco agli inevitabili contropiedi avversari che però non trovano mai concretezza. L’ultimo brivido lo regala Russo che, dopo una sensazionale progressione sulla destra, serve a Menna un pallone facile facile che la punta biancorossa non riesce a indirizzare in porta.

Nonostante la sconfitta il Boca Punta Penna rimane comunque al secondo posto nella classifica con una lunghezza di vantaggio su Ospedale Bellaria e Tre Borgate. Sabato pomeriggio si concluderà la terza giornata di ritorno, tuttavia gli abruzzesi hanno ancora da recuperare la seconda giornata visto il rinvio della sfida con il Miki Calcio, inizialmente prevista per lunedì scorso, a causa delle condizioni metereologiche. Nulla dunque è cmpromesso per il proseguio del campionato che vede i ragazzi di mister Cantalicio in difficoltà dopo un avvio assolutamente spumeggiante. Nel campionato di Calcio a 7, invece, sotto la guida di mister Colella, il Boca ha sconfitto 4 a 3 la capolista Redwine portandosi al comando solitario della classifica e laureandosi campione di inverno. Per i biancorossi sono andati a segno Russo (2), Fiore e Crisanti.  

Questi gli atleti presenti in distinta: 4 Di Giacomo, 5 Della Casa (C), 6 Cantalicio, 7 Tana, 9 Zillotti, 10 La Verghetta N., 12 Giardino S., 13 La Verghetta S., 14 Serafini V., 18 Russo, 19 Palazzo, 22 Ricci, 26 Mariotti, 70 Colella, 83 Brindisi, 86 De Gregorio, 89 D’Adamo, 90 Menna. Dirigenti: Giardino L., Pachioli.

Simone Giardino

 

Più informazioni su