vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Bcc Basket vittoriosa a Roseto, 83-65

Più informazioni su

VASTO –  La BCC Vasto impiega 14 minuti ad entrare in gara, subisce il gioco dei padroni di casa che sono sul parquet senza troppi centimetri, ma giocano una enormità di palloni segnando dalla lunga distanza (1 Sperandio e 3 Di Francesco) creando qualche problemi ad un avversario cha fatica a tenere a bada le azioni veloci ed i palloni a bassa quota. Lo sblocco dei vastesi e l’inversione di tendenza della gara si hanno fra il 4° e l’8° minuto del secondo parziale con un break di 16-0 ed un vantaggio vicino alla doppia cifra (+9:30-39) che i locali non riusciranno più a recuperare. Squadre negli spogliatoi per il riposo lungo con la squadra viaggiante a +10 (35-45), ridotto a +8 (46-54) al 6°, ma schizzato a +19(46-65) con un altro mini break di 11-0 per i vastesi che poi amministreranno con relativa facilità fino alla fine arrivando al massimo vantaggio +22(59-77) con l’orologio ai suoi ultimi quattro giri.

Il risultato finale forse penalizza eccessivamente la giovanissima formazione di un Blue Basket Roseto che, come detto nelle previsioni in pre gara, sicuramente hanno raccolto molto meno di quello che sicuramente meritano. Coach Fasciocco utilizza alcuni elementi in pianta stabile nella formazione Under 19 e mette sul parquet un roster con un’età media intorno ai 22 anni con il solo Tarquini (del ’78) nato prima degli anni 80, mentre gli altri 9 sono nati dal 1982 al 1994 che sicuramente potranno mettere a frutto l’esperienze in un campionato con formazioni di ben altra caratura sia di età che di tecnica.

Coach Minora invece può già pensare alla prossima pausa in attesa di ritornare sotto canestro nel giorno della Befana con la consapevolezza che in testa alla classifica, fin da stasera, si ritrova in compagnia dell’Atri passato con determinazione sul campo del San Nicolò a Tordino con 16 lunghezze di vantaggio sul Penta Bk Teramo (56-72), mentre Il Globo Isernia se la vedrà con un Martinsicuro intenzionato a giocarsela fino in fondo con la consapevolezza che non sarà facile passare su un parquet dove soltanto il Penne è riuscito a fare risultato.

Gli altri risultati degli anticipi hanno rispettato i pronostici con la facile vittoria dell’Olimpia Campobasso che lascia ancora a zero l’Alba Adriatica, mentre l’Airino Termoli, stando al risultato finale (81-85), non sembra aver vinto con estrema facilità nel Palazzetto dello Sport di Ancarano lasciando il Nereto invischiato nelle zone basse della classifica con i soli 6 punti raccolti nella 14 gare giocate. I programmi in casa vastese, da lunedì, saranno improntati alla preparazione del big match in calendario per il giorno della Befana vs Il Globo Isernia, vale la testa della classifica e la palla a due verrà alzata alle ore 21.

Francesco Tomassoni

BLUE BK ROSETO 65
BCC VASTO BASKET 83

ROSETO: SPERANDIO 17(25’), DE SANTIS 14(32’), DI FRANCESCO 11(33’), Mariani 6(22’), SULPIZII 6(31’), Santone 5(9’), Di Diomede 2(12’), Di Giovanni 2(13’), TARQUINI 2(21’), Di Feliciantonio 0(2’).   All. Fasciocco.

VASTO: DI TIZIO 17(27’), Bonaiuto 17(33’), DUTTO 16(36’), Toth 10(14’), MARINARO 10(32’), Ierbs 8(16’), FLORIO 3(28’), De Felice 2(3’), CRESCENZI 0(11’), Salvatorelli n.e..   All.: Minora.

Arbitri: De Ascentiis e Pignelli di Teramo.
Parziali:  1°q 20-15, 2°q 35-45(15-30), 3°q 48-67(13-22), Finale 65-83(17-16).
Roseto  Tiri da 2: 19/45(42%), Tiri da 3: 7/18(39%), Tiri Liberi: 6/11(55%), Falli 25.
Vasto  Tiri da 2: 26/42(62%), Tiri da 3: 4/17(24%), Tiri Liberi: 19/27(70%), Falli 16.
Uscito x falli:  Sulpizii (36’:55-77). Fallo Antisportivo: Di Diomede (14’:25-30).

Più informazioni su