vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Strade dissestate e buche ovunque, 2 auto fuori strada

Più informazioni su

VASTO – E’ un problema che caratterizza diverse zone della città, per non parlare delle strade periferiche. Vasto è disseminata di buche nell’asfalto, che con il passare del tempo spesso diventano dei crateri.

Le ultime segnalazioni in ordine di tempo riguardano via Maddalena. Due gomme esplose ad altrettante auto, a causa di una buca profonda e quindi pericolosa. Ieri mattina, l’autista che non è riuscito ad evitarla si è trovato con una gomma anteriore scoppiata e ha chiesto l’intervento della Polizia Municipale, per poter chiedere il risarcimento previsto in questi casi. I residenti della zona hanno riferito che proprio la sera prima un’altra auto era stata tradita dalla buca, con conseguente gomma esplosa. Solo la prontezza di riflessi degli automobilisti ha evitato che i veicoli finissero fuori strada.

E’ uno scenario che si ripete in tanti punti, specie nelle zone dove si è costruito di più negli ultimi anni. Il continuo passaggio dei mezzi pesanti alla lunga rovina il manto stradale. Ancora peggio quando si devono far passare cavi e tubature di nuovi impianti, come acqua, luce, gas, telefono. Quando le ditte che hanno effettuato i lavori ricoprono gli scavi, la striscia di asfalto non è quasi mai di buona qualità. La conseguenza è che dopo un po’ queste pezze di catrame si sgretolano e danno origine alle buche.

Come risolvere il problema? Chiaramente il Comune ha la sua parte da fare con la manutenzione. Però servirebbe una maggiore azione di controllo quando ad effettuare i lavori sul manto stradale sono le aziende che hanno tratto un beneficio dagli scavi. Occorre pretendere che i lavori di risistemazione del manto stradale in seguito ad ogni tipo di interventi vengano fatti a regola d’arte. Anche perchè, poi, oltre a dover mandare gli operai comunali in giro per tappare i buchi, che poi dopo poco sistematicamente si riaprono, ci sono i danni alle auto da ripagare (quando ne viene riconosciuta la legittimità). 

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su