vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Flovetro, accordo più vicino: da Roma segnali positivi

Più informazioni su

SAN SALVO – Si va verso l’accordo alla Flovetro di San Salvo. La fumata bianca non c’è stata, ma i primi segnali positivi sì. Una trattativa, quella tra le due multinazionali proprietarie della fabbrica, Pilkington-Nippon Sheet Glass e Saint Gobain, destinata a riverberarsi sull’intero settore vetrario sansalvese, in cui lavorano 2mila 500 persone. Ieri a Roma, nella sede di AssoVetro, l’atteso faccia a faccia tra i vertici nazionali e provinciali dei sindacati e i rappresentanti delle due società.

“Il progetto, che dovrebbe prendere il via con un accordo entro le prossime settimane, prevede
l’uscita di Saint Gobain dalla partecipazione azionaria e il suo impegno a garantire il ritiro di una
quota del prodotto finale da gennaio a novembre di quest’anno”, scrivono in una nota Cgil, Cisl e Uil del settore chimico.

“Le segreterie nazionali e territoriali di Chieti di Filctem, Femca e Uilcem nel prendere atto del
positivo avanzamento della trattativa auspicano che essa possa concludersi nel più breve tempo
possibile.
L’obiettivo delle organizzazioni sindacali resta quello della continuità produttiva e occupazionale del sito di San Salvo anche attraverso lo specifico investimento che il controllante Gruppo giapponese Nippon Sheet Glass farà nelle prossime settimane.
Su richiesta delle segreterie nazionali Filctem-Cgil, Femca-Cisl e Uilcem-Uil, i rappresentanti di Pilkington e di Saint Gobain si sono impegnati a convocare specifici incontri di Gruppo nei prossimi mesi per un
aggiornamento e un confronto sulle strategie future delle due multinazionali nel territorio italiano”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su