vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Un fine settimana "vastese" a Bologna con La Differenza

Più informazioni su

VASTO – Bologna è da sempre una delle mete preferite dai giovani vastesi al momento delle scelte universitarie. E di vastesi nel capoluogo emiliano ce ne sono così tanti che hanno dato vita ad un’assocazione VabBò e ad una squadra di calcio. In questo fine settimana proveranno a ritrovarsi tutti, con la musica de La Differenza, la band vastese che ha uno stretto legame con Bologna. E’ l’occasione per scambiare quattro chiacchiere con il cantante della band, Fabio Falcone.

Due serate a Bologna. Gira gira, si torna sempre da quelle parti! Cosa scatena questa attrazione?
Vasto è il papà. Bologna è la mamma. Oppure Vasto è l’amore, Bologna è l’amante. Oppure Vasto è benessere, Bologna è cultura. O infine Vasto è bellezza, Bologna è stimolo.
Bologna è la città dei miei vent’anni, che in qualche modo, inevitabilmente ha contagiato tutta La Differenza. La nostra seconda casa. Bologna è la scintilla che accende l’immaginazione, gran parte delle mie canzoni le ho scritte a spasso sotto i portici, ancora oggi, quando ci vado, mi infilo le cuffie e cammino per ore senza sosta per il centro di Bologna proprio li … “dove non si perde nemmeno un bambino” e aggiungerei “dove qualche bambino è diventato persino un uomo”.

Dici Bologna e penso a Disperato Erotico Stomp, “chicca” dello scorso tour. Ci sarà ancora?
Non suoneremo quella canzone ma penso che non mancherà il nostro omaggio al più grande genio contemporaneo della musica popolare italiana. Un giorno lo studieranno a scuola, come si studia Pascoli.

Niente Sanremo neanche quest’anno. Però voi ci credete ancora. Quello che non ha fatto la Sony lo faranno i social network ?
Le case discografiche lavorano in condizioni di estrema difficoltà e non possiamo far ricadere la colpa su di loro. Sono tante le cose che non funzionano nel nostro paese e la musica non fa certo eccezione, in fondo è tutto collegato. Stiamo vivendo un’epoca di transizione, abbiamo lasciato la terra ferma e non intravediamo ancora l’ America. Siamo in mezzo al mare sballottati dalle onde. Questa è l’epoca dei grandi navigatori, che un giorno approderanno nel “nuovo mondo”.
San Remo, qualitativamente non è più il festival che abbiamo conosciuto noi e la cosa ci dispiace non poco. Troppi compromessi, troppi giochi di potere tra i potenti dei reality, la musica vera alberga altrove.

Dopo una fase in cui vi siete affidati ad altri compositori hai iniziato a riscrivere tu?
Non ho mai smesso di scrivere e mai lo farò, perchè non si scrive per lavoro ma per esigenza. Ad ogni modo collaborare con altri artisti è uno degli aspetti belli della nostra professione. Il nuovo singolo che uscirà per Sony in primavera l’ho scritto a tre mani.

Spiegaci bene cosa succederà questo fine settimana a Bologna.
Venerdì 16 marzo La Differenza suonerà all’ HOBBY ONE di Via Mascarella per la festa del “Boca Punta Penna” e di “Vabbo’!, una piccola #wuastebbelleterradeure2. Sarà pieno di Vastesi, so che molti si stanno organizzando per partire dall’Abruzzo e partecipare a questa serata unica. Lo show continuerà la sera del 17 Marzo al VIP ROOM di via Sampieri a due passi dalle Torri e da piazza Santo Stefano.
Ricapitolando: Vasto + Bologna + La Differenza + Boca Punta Penna + Vabbo’ + Weekend + musica . Chi trova un motivo valido per non esserci ce lo faccia sapere …..

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su