vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Olivieri: "Locali, sì a orari flessibili, no alla musica troppo alta"

Più informazioni su

VASTOMario Olivieri, assessore al Commercio del Comune di Vasto. Con l’arrivo della primavera torna il tormentone dell’orario di stop della musica all’aperto. A che ora bisogna stoppare l’intrattenimento dal vivo fuori dai locali?

Dobbiamo impegnarci tutti a trovare una soluzione condivisa. All’interno dell’amministrazione comunale abbiamo già iniziato a parlare della questione.

Avete deciso cosa fare?

Stiamo valutando alcune opportunità. Anche quella di concedere la massima libertà sugli orari di apertura dei locali. Ma sulla musica servono regole precise. Non dovranno ripetersi le scene dello scorso anno, quando in pieno centro si urlava e la diffusione musicale era assordante. In quel modo ci va di mezzo la tranquillità dei residenti. Ci rendiamo conto della necessità di garantire una vita notturna in una località turistica come Vasto, ma ci sono livelli di rumore che non si possono superare.

Come controllerete di notte? Si ripropone di nuovo l’annosa questione del terzo turno della polizia municipale.

Ho già chiamato il comandante dei vigili, Orlandino Carusi, invitandolo a incontrarci per cominciare a parlare del servizio notturno. Avvieremo al più presto una concertazione. L’amministrazione sta anche valutando l’opportunità di affidare nel periodo estivo la sorveglianza notturna alla Protezione civile. Io, però, preferisco che questo compito di sicurezza pubblica venga svolto dalla polizia municipale. Per questo sarà necessario assumere, come negli scorsi anni, 10 agenti stagionali nel periodo estivo. Credo che la graduatoria, in vigore per due anni di fila, a questo punto sia scaduta. Bisognerà rifare il bando di concorso.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

 

Più informazioni su