vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Incidente: due ragazze salve grazie alle cinture di sicurezza

Più informazioni su

VASTO – Il bilancio dell’incidente avvenuto oggi pomeriggio, attorno alle 17.30, nei pressi dell’incrocio tra via San Lorenzo, via Sant’Onofrio e la strada che porta a Monteodorisio poteva essere molto più grave di quanto poi lo è stato in realtà.

Ad avere la peggio e finire in ospedale sono state due ragazze 19enni, F.S. di Roccaspinalveti, che guidava la Fiat Panda e G.G. di Vasto. L’auto con le due ragazze a bordo proveniva da via Sant’Onofrio e si è immessa in via San Lorenzo. Qui, con dinamica che verrà verificata dalle forze dell’ordine, è avvenuto l’impatto con il camion che proveniva da Sant’Antonio Abate.

In seguito all’urto la Panda si è ribaltata su un fianco. I due operai a bordo del camion sono stati i primi a prestare soccorso alle due ragazze. Poi, uin automobilista che si è fermato ha chiesto l’intervento di forze dell’ordine e ambulanza. Si è portata sul posto un’autoambulanza della Provvidenza Soccorso, che ha immobilizzato le due ragazze e trasferite al San Pio da Pietrelcina di Vasto. In particolare la ragazza alla guida ha subito traumi alle braccia e ad una gamba.

Torna quindi al centro dell’attenzione la pericolosità di quell’incrocio. In questo caso, le cinture di sicurezza hanno impedito alle due giovani di essere sbalzate via dalla macchina, con conseguenze immaginabili.

I semafori sono spenti da mesi e la conformazione della strada, con salite e discese e curve molto strette, rende difficile la visibilità. “Questo tratto è davvero pericoloso”, hanno detto i protagonisti del sinistro di oggi, ancora scossi per l’accaduto. “Scrivetelo che si deve fare qualcosa. Questa volta è andata bene ma poteva finire peggio”.

Istonia bloccata – Nel pomeriggio, dopo le 16.30, è rimasta bloccata per circa 45 minuti la provinciale Istonia, la strada che collega la città alta a Vasto Marina. Un incidente con perdita di olio da un’auto si era verificato all’altezza della cosiddetta curva della morte. Il traffico in salita dalla riviera è stato deviato su via Trave, la bretella che dall’Istonia conduce alla statale 16. Non lontano dalla strada inaugurata il 29 ottobre 2011 i vigili del fuoco stavano spegnendo un incendio di sterpaglie.

Redazione Vastoweb

Più informazioni su