vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vuole diventare uomo, il Tribunale autorizza l'operazione

Più informazioni su

VASTO – Per motivi di privacy la chiameremo con un nome fittizio: Antonella, una donna di 34 anni che è stata autorizzata dal giudice Fabrizio Pasquale del tribunale di Vasto a cambiare sesso.

Il suo avvocato, Katia Basilico, ha spiegato che l’iter burocratico in questo caso prevede due fasi: “Prima si deve essere autorizzati dal giudice a farsi operare. Ovviamente questo avviene dopo che dei tecnici competenti hanno esaminato tutta la documentazione e si sono espressi favorevolmente in merito all’operazione. Si deve dimostrate che la persona è idonea a cambiare sesso. In questo caso la mia assistita è stata autorizzata e si tratta della prima sentenza di questo tipo ad essere emessa dal tribunale di Vasto”.

Adesso la donna è pronta a farsi operare, questo potrebbe avvenire anche subito, è libera di farlo sia in Italia che all’estero, in cliniche pubbliche o private, se ci fosse disponibilità potrebbe essere operata anche domani e realizzare il suo sogno, non è detto che i tempi siano lunghi. La seconda fase invece prevede una nuova udienza che permetterà di modificare i vari dati anagrafici incluso il cambio del nome.

“La notizia ha fatto molto piacere alla mia assistita – ha dichiarato l’avvocato Basilico – che ha voluto che si sapesse perché lei da tempo si trova a combattere con questa situazione, nella quale si trovano tante altre persone che vorrebbero cambiare sesso, ma che non ci riescono. Il suo vuole essere anche un esempio, un incoraggiamento per tutti coloro che vogliono uscire allo scoperto, oltre che un messaggio di speranza”. 

Giuseppe Mancini

Più informazioni su