vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Incendio alla Pilkington, l'azienda risarcisca i dipendenti"

Più informazioni su

SAN SALVO – Due sono gli aspetti da valutare dopo il rogo che ieri pomeriggio ha avvolto 12-13 autovetture nel parcheggio della Pilkington. Intanto sono in corso le indagini per accertare la natura dell’incendio, che si è sviluppato tra le sterpaglie raggiungendo rapidamente le auto.

Il secono è quello di chi dovrà risarcire i danni subiti dai lavoratori. Per questo, in mattinata, si è tenuto un incontro tra i rappresentanti Rsu e l’azienda. “Abbiamo chiesto all’azienda di farsi carico del danno -ha spiegato Emilio Di Cola-. Ci è stato detto che dovranno verificare prima una serie di cose. Intanto hanno presentato una denuncia verso ignoti per capire cosa è accaduto”.

Poi, saranno da verificare eventuali coperture assicurative che possono risarcire i lavoratori per il danno alle proprie autovetture. “In ogni caso noi della Rsu abbiamo chiesto che in un modo o nell’altro i lavoratori vengano risarciti.

Inoltre, lanciamo nuovamente un appello a Comune di San Salvo, Consorzio industriale e Provincia di Chieti, affinchè si proceda alla pulizia di queste zone. Lo avevamo fatto già in passato sollecitando la pulizia, non solo delle erbacce, ma anche dei rifiuti che vengono abbandonati”.

Come si è visto ieri, questo primo appello è rimasto inascoltato. Chiaramente i lavoratori che hanno subito il danno ora sono preoccupati, anche perchè molte delle vetture sono andate totalmente distrutte. Ma la posizione assunta dalla Rsu dovrebbe rassicurarli, anche per l’intenzione dell’azienda di andare fino in fondo alla vicenda.

Sulla natura del rogo sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri anche se, come afferma il capitano Loschiavo “al momento escludiamo che si sia trattato di un incendio doloso”.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su