vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Rapina col coltello, la tabaccaia acciuffa il ladro ventenne

Più informazioni su

VASTO – E’ un ventenne di Pollutri la persona arrestata dalla polizia di Vasto per la tentata rapina in una tabaccheria di via Santa Caterina da Siena. Si chiama Salvatore Cicchitti, è accusato di rapina aggravata.

L’episodio è avvenuto ieri sera alle 19.30. A raccontare come sono andate le cose è Nancy Scopino, che gestisce l’attività con la sorella Antonella e il padre. “Il giovane è entrato all’interno della tabaccheria. Si è avvicinato al bancone dove c’era mia sorella Antonella. L’ha afferrata per la giacca e le ha puntato un lungo coltello alla gola. Io ero fuori e ho assistito alla scena. Mia sorella è riuscita a divincolarsi e il giovane ha arraffato la cassa, per portarla via. In quel momento io sono entrata nel negozio e l’ho afferrato alle spalle”.

C’è stata una breve colluttazione tra la donna e il rapinatore, che sono finiti a terra. “Poi lui è scappato verso corso Europa. Non ci ho pensato un secondo e mi sono messa ad inseguirlo. L’ho raggiunto e bloccato, anche grazie ad una persona che ci aveva seguiti in macchina, nei pressi del Mc Donalds. Poi lo abbiamo riportato qui in tabaccheria dove è arrivata la polizia per arrestarlo”.

“Accompagnato negli uffici del Commissariato, il giovane ha confessato agli operatori  di aver compiuto il gesto per necessità”, spiega Cesare Ciammaichella, vice questore di Vasto.
“Naturalmente il coltello utilizzato è stato sequestrato. Si tratta di un modello a serramanico con sistema di bloccaggio della lama, tutto in acciaio della lunghezza complessiva di 19 centimetri e con una lama di ben 8 centimetri.

Il ventenne è stato arrestato per rapina aggravata e condotto nel carcere di Torre Sinello.

Per Nancy, anche questa mattina, i complimenti di tutti quelli che hanno saputo del suo gesto di coraggio. “A ripensare al coltello che aveva ora mi viene da spaventarmi. Ma sul momento, vedendo mia sorella in difficoltà, quella di bloccarlo e poi inseguirlo è stata l’unica cosa che ho pensato di fare”.

Altre due rapine a mano armata sono state messe a segno nei giorni scorsi in una parafarmacia di via del Porto e in una farmacia Vasto Marina. Bottino complessivo: 1700 euro. In entrambi i casi i responsabili sono stati filmati dalle telecamere dei due esercizi commerciali.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su