vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Auto a fuoco, per fortuna i pompieri sono arrivati subito"

Più informazioni su

SAN SALVO – Scosso per l’accaduto? “Un po’ sì”. E’ di poche parole, ma non rifiuta di raccontare l’agghiacciante notizia che gli è giunta stanotte: “Mi hanno avvisato i carabinieri”, racconta Renato Cerella, il proprietario della Mini Cooper incendiata stanotte in via Walter Tobagi, nell’area industriale di San Salvo.

L’auto è ancora lì, parcheggiata nel piazzale del capannone. Un paio di persone stanno ripulendo l’asfalto dall’alone di bruciato e dai resti della combustione della macchina, che ormai è solo da rottamare: annerita fuori, totalmente distrutta dentro. L’allarme è scattato poco prima dell’1,30, quando nelle immagini riprese dalla videosorveglianza sono entrati gli autori dell’incendio. “Erano due persone”, racconta l’imprenditore. 

La segnalazione al 115 e al 112 è scattata immediatamente, anche se gli investigatori preferiscono non rivelare da chi è partita la telefonata d’emergenza.

“Fortunatamente i vigili del fuoco sono arrivati subito, altrimenti l’incendio avrebbe provocato altri danni irreparabili” alle auto parcheggiate nel piazzale, al capannone e probabilmente anche ai motorini che si trovano di fianco alla porta d’ingresso della struttura.

E’ dalle immagini della videosorveglianza che sono partite le indagini dei carabinieri, che cercano due uomini di età presunta tra i 40 e i 45 anni.

micheledannunzio@vastoweb.com  

Più informazioni su