vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Degrado e ladri al mercato coperto, nasce il comitato

Più informazioni su

VASTO – Venticinque firme in calce alla petizione scritta dall’ambientalista Ivo Menna. Così nasce a Vasto il comitato dei commercianti dello storico mercato coperto di Santa Chiara. I venditori di generi alimentari chiedono: “Visto che il 30 settembre scorso il Comune aveva annunciato la ristrutturazione, i lavori quando inizieranno?”.

La petizione – “Le condizioni attuali del mercato dal punto di vista della salubrità, con le indispensabili opere di manutenzione e delle minime garanzie di sicurezza non sono certamente degne di una struttura adeguata e rispondente alle attuali necessità e garanzie come operatori, ma anche delle richieste dei consumatori che pure animano il sabato i nostri banchi per la qualità che offriamo, i prezzi concorrenziali rispetto ai grandi centri di distribuzione”, si legge nella petizione dei commercianti.

“Norme di sicurezza e barriere architettoniche, servizi igienico sanitari, ristrutturazione – razionalizzazione degli spazi, utilizzazione del mercato del pesce che attualmente offre una spazio esteso a solo due commercianti sono alcune delle richieste. La carenza di interventi di manutenzione e di servizi alla categoria come quella di riservare un trattamento di riguardo per le auto con le quali si trasportano le merci nelle ore antelucane, ma che non trovano accoglienza da parte delle competenti autorità ci rende disagi e sforzi enormi. L’amministrazione comunale e i politici che la rappresentano come l’assessore al Commercio, Mario Olivieri, non sembrano sensibili alle richieste che da anni esprimiamo. Siamo esposti al freddo d’inverno e al vento freddo che penetra dai vetri rotti e dalle aperture di infissi degradati come i due ingressi.  In estate  il caldo e le condizioni di scarsa pulizia e di sanificazione non rendono gradevole la permanenza di utenti e avventori vari. Gli stessi bagni anche se ogni tanto vengono rimessi e imbiancati non brillano per igienicità”.

Ladri – “Si richiede con urgenza nei giorni di mercato la presenza di un vigile urbano per la sicurezza degli utenti e cittadini a causa di frequenti scippi e borseggi da parte di malviventi”, è l’allarme lanciato dai titolari dei banchi di vendita al dettaglio. “Noi facciamo sempre il nostro dovere di corretti paganti il posteggio. Pensiamo che un incontro immediato con la amministrazione si rende indispensabile per il miglioramento dei servizi alla utenza”.

I commercianti – Fantone Domenico responsabile del comitato. Firmatari della petizione: La Verghetta Cesare, Stinziani Rita, Torricella Antonio, Natarelli Angelo, Manna Mario, Lucarelli Antonella, Catullo Mario,
Vinciguerra Sara, Cericola Giulio, De Luca Angelo, Almavilla Pio, Pulsone Antonio, D’Ercole Giuseppina, Di Giacomo Mario, D’Adamo Pietro, Menna Michelina Maria, Marcucci Giuseppe, Piccirilli Alberto, Delli Carri Michele, Manna Michele, Battista Lucia, Reale Fernando, Roberti Aristide, Iapalucci Giovanni.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su