vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Centrale biomasse, terreno inquinato: ordinanza di stop

Più informazioni su

VASTO – E’ inquinato il terreno destinato alla centrale termoelettrica a biomasse in via don Puglisi, nella zona industriale di Punta Penna.

Lo rivelano i documenti dell’Arta, agenzia regionale di tutela dell’ambiente.

I risultati, contenuti in un resoconto basato sulle analisi commissionate dalla stessa società che vuole realizzare l’impianto, la Istonia energy srl, evidenziano un inquinamento da piombo. Dati sballati che impongono al Comune di bloccare tutto.

Per motivi di sicurezza sanitaria il sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, ha firmato un’ordinanza di stop ai lavori della società con sede in Svizzera che ha ottenuto l’autorizzazione regionale a costruire la centrale. Nella procedura autorizzativa l’amministrazione comunale aveva dato parere favorevole. Il tutto in attesa della decisione del Tar che si pronuncerà il 21 giugno sul ricorso presentato dal Wwf per conto del Comitato cittadino per la tutela del territorio. 

“L’ordinanza – si legge in un comunicato del municipio – si è resa necessaria in virtù di una nota dell’Arta in cui veniva evidenziato che il sito in oggetto risulta potenzialmente contaminato per il superamento dei parametri di piombo e cloruri fissati dalla normativa vigente”.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su