vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Cantieri insicuri e lavoratori irregolari, due denunce

Più informazioni su

VASTO – Due imprenditori edili, uno di Vasto e l’altro di San Salvo, sono stati denunciati dai carabinieri nell’ambito di una serie di controlli nei cantieri del Basso Molise eseguiti dai militari del Nucleo ispettorato del lavoro di Campobasso insieme ai loro colleghi della motovedetta CC 617 in servizio a Termoli.

A Montenero di Bisaccia N.M., 33 anni, costruttore di San Salvo, è stato deferito all’autorità giudiziaria perché ritenuto responsabile di aver utilizzato attrezzature da lavoro non conformi, impiegato un lavoratore senza sottoporlo a visita medica preventiva, omesso la protezione delle scale e dei vuoti nei solai.

“Inoltre – si legge in un comunicato dei carabinieri – veniva sospesa l’attività imprenditoriale per aver occupato una percentuale di personale irregolare superiore al 20% di quello regolarmente occupato (un lavoratore in nero su due occupati) e venivano riscontrate 3 violazioni amministrative in materia di lavoro, per un importo complessivo pari a 1887 euro e 50 centesimi”.

Sempre a Montenero la denuncia è scattata nei confronti di C.F., 49 anni, titolare di un’impresa edile, per violazione delle norme di “sicurezza da parte impresa subaffidataria”.

Nell’ambito della stessa operazione altre due persone sono state denunciate: un ingegnere 59enne di Petacciato, accusato di aver omesso la verifica dell’applicazione del piano di sicurezza e coordinamento, stesso illecito ipotizzato nei confronti di un 72enne di Riccione, S.L., committente dei lavori.

Redazione Vastoweb

Più informazioni su