vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Gli studenti del Liceo artistico a scuola di pittura

Più informazioni su

VASTO – Artisti in Azienda. E’ questo il titolo del progetto che ha visto protagonisti gli studenti della classe 2B e di uno studente della classe 3B del Liceo Artistico Pantini-Pudente di Vasto. La proposta progettuale, elaborata dal Prof. Nicandro Gambuto e diretta artisticamente dalla Prof.ssa Valeria Acciaro, docente di discipline pittoriche, ha previsto il coinvolgimento diretto degli alunni che, dopo aver elaborato a scuola uno specifico percorso didattico, con la conoscenza diretta di tecniche di pittura, hanno partecipato ad una giornata di attività pratica all’interno del Centro di allevamento, produzione ed imbottigliamento di latte di asina azienda agricola Cieri Milva di Tufillo.

Nel corso dell’intera giornata di lavoro gli studenti, con l’osservazione visiva, hanno prodotto e realizzato bozzetti paesaggistici di particolare bellezza. L’uso della pittura come strumento di comunicazione ha permesso allo studente Arron Khawaja di realizzare un murale che esprime contestualmente  genio e competenza dell’allievo sedicenne che ha dimostrato di essere già un grande artista. Prima di passare a dipingere, ha progettato il dipinto osservando il muro, gli animali presenti in azienda, ha verificato le proporzioni della parete, ha preparato bozzetti, colori, pennelli e fissativi trasformando un’anonima parete in un quadro che parla della natura osservata con gli occhi della fumettistica della Walt Disney.

La bandiera nazionale con i suoi colori  impressi sul muro completano il magnifico  scenario che si presenta agli occhi del visitatore. “E’ una splendida opera e una magnifica esperienza lavorativa – dichiara il dirigente scolastico Dott.ssa Letizia Daniele – la scuola ha costruito  un  legame con una  realtà aziendale innovativa e il territorio per valorizzare al meglio le potenzialità dei nostri studenti, e per far emergere le eccellenze. Speriamo di ripetere queste attività magari realizzando uno stage formativo nell’azienda che ha accettato di condividere con noi un percorso formativo innovativo”.    

Redazione Vastoweb

Più informazioni su