vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Omicidio, interrogati testimoni individuati dai carabinieri

Più informazioni su

VASTO – Ieri è stata una giornata di interrogatori. In Procura sfilano testimoni e persone informate dei fatti. Ma anche le persone di cui ha fatto i nomi Vito Pagano, il 28 enne sansalvese indiziato dell’omicidio di Albina Paganelli, la donna di 68 anni barbaramente uccisa a coltellate il 14 agosto scorso nella sua casa di via Fedro.

I pm Enrica Medori e Giancarlo Ciani, che coordinano l’inchiesta, hanno ascoltato anche diversi testimoni individuati dai carabinieri della Compagnia di Vasto. Tra questi il teste chiave: il vicino di casa che ha sentito le urla della vittima e visto qualcuno allontanarsi dalla casa. E’ stato lui a lanciare l’allarme.

Stamani l’udienza di convalida del fermo del 28enne, che si trova nel carcere di Torre Sinello dalla sera del 14 agosto e si professa innocente.

Più informazioni su