vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Molte utenze tagliate gli anziani con 500 Euro di pensione non riescono a vivere

Più informazioni su

VASTO. Molti anziani vastesi, in paticolar modo quelli che percepiscono una magra pensione di circa cinquecento euro, non riescono a far fronte a tutte le spese. Accade quindi che in tanti non hanno il denaro per pagare le bollette di luce, gas o acqua. A raccontarlo è don Gianfranco Travaglini, parroco della chiesa di S. Guseppe a Vasto, che sempre più spesso è testimone di vicende che coinvolgono anziani. ‘Ricevo richieste di aiuto -ha spiegato don Gianfranco- ma con il centro ascolto abbiamo potuto aiutare solo chi non è proprietario di una casa. Ci rendiamo conto invece che con una casa di proprietà e 500 euro al mese non si riesce a vivere. Sono sempre più i figli che insieme alla famiglia tornano a vivere con i genitori. Le testimonianze sono numerose, si rischia di cadere in un luogo comune, tante famiglie vivono questa situazione. Tanti figli sono tornati a vivere con i genitori perché non hanno potuto più pagare l’affitto e le utenze e vivono della pensione dei genitori con tutte le difficoltà che ne conseguono. Un operatore Sasi mi ha raccontato della difficoltà per entrare nelle case delle famiglie ed essere costretto a chiudere il contatore. Quindici giorni fa è venuta da me una persona –ha concluso don Gianfranco- che pensavo mi chiedesse un contributo economico, invece mi ha chiesto le candele perché aveva la luce staccata’.

paoladadamo@vastoweb.com

 

 

Più informazioni su