vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pareggio tra Vasto Marina e Miglianico. Il pari porta la firma di Rossi Finarelli

Più informazioni su

VASTO. Pareggia in casa il Vasto Marina contro il Miglianico. Partita spumeggiante soprattutto nella seconda frazione di gioco. Buon impatto dei ragazzi del Miglianico nel primo tempo che riescono a pressare alto e chiudere le sortite offensive e ogni spazio ai vastesi. In campo nelle fila del Vasto Marina i due acquisti arrivati nel mercato di riparazione invernale: Rossi Finarelli, ex bomber della Torrese, e Battista. Freddo pungente in campo. Impatto con il match subito buono per il neo acquisto Rossi, più nervoso Battista. Bene anche la fase difensiva nei primi 45′ minuti con i centrali Martelli e Benedetti che riescono spesso ad anticipare le mosse degli avversari e dar sicurezza al portiere Gaudino in copertura. Al 30′ prima ammonizione del match ai danni di D’Alessandro. Al 31′ Martelli per poco non sfiora l’autogoal cercando di intervenire e spazzare mettendo sul fondo. Poche azioni da goal pericolose e poco spettacolo nella prima frazione di gioco, tranne qualche buon affondo di Fonseca che però trattiene spesso troppo palla e perde il tempo del passaggio. AL 40′ il Miglianico si affaccia in area di rigore vastese. Al 42′ Nuzzaci si incarica di battere una punizione conquistata sull’out di sinistra da Fonseca ma il tiro cross è troppo basso e debole e la difesa ospite riesce a respingere senza patemi. Al 45′ Benedetti riesce a sbrogliare una situazione pericolosa in area. Termina in parità il primo tempo. Nella ripresa subito in vantaggio il Miglianico. L’arbitro De Remigis fischia un calcio di rigore per gli ospiti per fallo di mano in area. Tante le proteste da parte di vastesi. “Il mio giocatore si stava proteggendo. Si è sentito il rumore dalla pachina dell’impatto con il petto del pallone e le mani erano dietro la schiena. Non si possono fischiare dei rigori così” afferma mister Antonaci. Il rigore viene trasformato da Luca Marrone. Vasto Marina che non ci sta a perdere e si porta pericolosamente nell’area avversaria dove prima viene salvato sulla linea un tiro ravvicinato di Nuzzaci, dopo un batti e ribatti, e, successivamente, lo stesso numero 7 riesce a crossare basso per l’accorrente Rossi Finarelli che da fuori area lascia partire un tiro forte e teso che si insacca nell’angolino basso alle spalle di Trivilino per il goal dell’uno a uno. Partita bella da vedere con entrambe le formazioni che giocano a viso aperto e cercano il goal della vittoria. Al 72′ ci prova il neo entrato Luciano da fuori area ma la palla sfiora solo la traversa. Al 74′ ancora Vasto Marina vicino al goal con Nuzzaci che da distanza ravvicinata tira alto sopra la traversa. Al 76′ ammonizione per Iommarini nella file del Miglianico. Al 79’arriva l’espulsione per doppio giallo per l’altro neo acquisto Battista. Fallo dubbio, reazione al giallo del numero 8 che viene quindi espulso. Nevica intanto copiosamente sul campo dell’Aragona e giocare palla a terra diventa quasi impossibile con un campo ai limiti della praticabilità, reso molto scivoloso dalle neve. All’81’ ammonizione anche per Luciano. Alla fine è uno a uno. Più deluso il Vasto Marina, buon punto in trasferta per il Miglianico. I vastesi recriminano per diverse decisioni arbitrali che a loro detta potrebbero aver condizionato l’incontro.  “Abbiamo giocato un buon calcio soprattutto nella ripresa. Siamo andati vicini al goal in diverse occasioni. Peccato per quel rigore. Dalla panchina abbiamo visto che le mani erano dietro la schiena e il pallone è stato respinto di petto. Poi anche l’espulsione che insieme alle condizioni meteo ci ha tagliato un pò le gambe. Mi è piaciuta la reazione immediata dei miei ragazzi. Bene anche nel primo tempo in cui son stati bravi quelli del Miglianico nel pressare alto e chiuderci gli spazi. Domenica prossima giocheremo sempre in casa e speriamo di ripartire dal carattere mostrato oggi e dal buon secondo tempo e, insieme ad un pizzico di fortuna in più, portare a casa il risultato”commenta Antonaci a fine partita. “Siamo stati bravi nell’impostare la gara. Peccato per il goal arrivato subito dopo il calcio di rigore. Dobbiamo essere più bravi a gestire il risultato. Un punto buono comunque qui a Vasto. Ripartiamo da questo e proviamo a migliorare già dalla prossima partita” afferma ALessandro Tatomir, mister del Miglianico. “Soddisfatto del mio goal dato che sono qui da soli 4 giorni ma un pò meno per il risultato. Mi spiace perchè volevamo provare ed era importante portare a casa i tre punti qui in casa anche per ridarci morale. Siamo stati bravi a reagire subito alo svantaggio arrivato su una decisione arbitrale che ci ha penalizzati e a tener duro anche rimasti in dieci e con il campo scivoloso. Abbiamo sofferto qualcosa sul finale ma abbiamo anche avuto sui piedi tante buone occasioni da goal e avremmo potuto vincere la partita. Bravi anche i ragazzi del Miglianico che nella prima frazione han giocato meglio di noi chiudendoci e pressando molto. Spero già dalla prossima in casa che arrivi un risultato positivo e di far bene qui per ripagare la fiducia della società” commenta l’autore del pareggio per il Vasto Marina, Rossi Finarelli. 
VASTO MARINA: Guadino, D’Alessandro (85′ Di Giorgio), Pili, Stivaletta (70′ Luciano), Martelli, Benedetti V., Nuzzaci, Battista, Rossi Finarelli, Fonseca, Di Nardo (70′ D’Onofrio). A disposizione: Benedetti S., Catenaro, Galiè, Ercolano. Allenatore: Roberto Antonaci
MIGLIANICO: Trivilino, Rutolo, Di Nardo, D’Amico, Di Candia, Cinquino, Di Profio (78′ Fiaschi), Quintiliani, Iommarini (82′ Petito), Marrone, Serafini (66′ De Leonardis). A disposizione: De Melis, Marrone M., Giandonato, D’Amore. Allenatore: Tatomir Alessandro

tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su