vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Quindici famiglie rimangono fuori di casa: la strada d'accesso è abusiva

Più informazioni su

VASTO. Vasto, ore 11, va in scena l’ennesima guerra fra poveri. Quindici famiglie rimangono fuori casa. La strada che permette l’accesso alle loro case non appartiene al costruttore che ha realizzato gli immobili ma ad un condominio vicino. Al termine di un contenzioso giudiziario durato 12 anni, i giudici hanno emesso la sentenza definitiva che prevede l’interdizione dell’accesso utilizzato abusivamente. Questa mattina l’arrivo dell’ufficiale giudiziario è stato accolto con sdegno e disperazione dalle 15 famiglie, una delle quali ha un figlio disabile. Gli animi si sono surriscaldati. Sul posto è intervenuta la polizia. Davanti ad un ordine esecutivo del tribunale gli agenti non hanno potuto fare altro che prendere atto. L’ufficiale giudiziario comprendendo il disagio e la disperazione delle famiglie ha trovato una soluzione legale che al tempo stesso garantirà il diritto dei condomini a rientrare a casa. L’accesso è stato chiuso lasciando un varco per il passaggio a piedi. “Questa vicenda sarebbe finita in modo meno triste se il Comune avesse acquisito la strada”, ha dichiarato Riccardo Alinovi, amministratore del condominio recintato, stigmatizzando il silenzio e l’assenza dell’amministrazione comunale. 

paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su