vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Dopo mesi di vicissitudini giudiziarie Natale a casa per Mirko De Notaris

Più informazioni su

VASTO. L’incubo è finito. Da qualche giorno Mirko De Notaris, 36 anni, di Vasto è finalmente a casa. Poco per volta le accuse che lo hanno portato in carcere si stanno dissolvendo come nebbia al sole. De Notaris è stato coinvolto nella retata ordinata il 13 settembre dal Gip di Milano Donatella Banci Buonamici nell’ambito delle indagini su Eugenio Ferrazzo (di origine calabrese domiciliato nel Vastese) ed un presunto traffico di armi in Lombardia. “Una vicenda di cui il mio cliente non sa nulla” , assicura il difensore dell’indagato, l’avvocato Massimiliano Baccalà. Il legale documenti alla mano ha convinto il magistrato della insussistenza delle accuse che avevano portato tre mesi fa all’arresto dell’uomo. E non solo. “Il Gip ha dichiarato l’incompetenza territoriale trasferendo gli atti a Tortona dove c’è già un altro fascicolo aperto sull’indagato” afferma l’avvocato Baccalà. E’ nella cittadina piemontese che si verificarono gli episodi contestati a Mirko De Notaris. L’uomo finì nei guai la prima volta nel gennaio 2010. Incappato in un posto di blocco a Castelnuovo Scrivia (Alessandria) non si fermò all’alt dei carabinieri e rischiò di investire un sottufficiale a Tortona. Venne arrestato con l’accusa di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale. L’accusa dopo qualche settimana cadde e rimase solo la contestazione di resistenza a pubblico ufficiale. Il 13 settembre scorso la procura di Milano che indagava sul clan calabrese dei Ferrazzo per anni domiciliati nel Vastese dispose otto arresti per traffico di armi, 4 in carcere, 4 ai domiciliari. Anche De Notaris fini in carcere perchè accusato di aver fatto parte del sodalizio.”De Notaris ha dimostrato di non avere mai avuto niente a che fare con i Ferrazzo. Non li conosce affatto. Il mio cliente è incensurato. Ha commesso una leggerezza nel 2010. Nient’altro”.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su