vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il 2013 un anno senza violenza sulle donne: l'augurio di Teresa Di Santo

Più informazioni su

VASTO. L’ultima richiesta d’aiuto è arrivata qualche giorno fa. La violenza sulle donne è purtroppo un fenomeno in aumento. Grazie all’azione di contrasto delle forze dell’ordine il muro di paura comincia a cedere. “Per il 2013 vorrei che nessuna donna potesse più subire vessazioni, umiliazioni, abusi e maltrattamenti. Vorrei che la parola femminicidio sparisse”. E’ questo il desiderio per il nuovo anno che arriva di Teresa Di Santo, responsabile dello sportello antiviolenza Save. Negli ultimi 12 mesi le richieste di sostegno allo sportello sono triplicate. “Il dato è preoccupante ma è anche un segnale positivo: le donne iniziano a fidarsi e a ribellarsi. Devo ringraziare per questo il vice questore Cesare Ciammaichella che è riuscito a creare un pool che si è rivelato un sostegno insostituibile per le donne in difficoltà. Ma devo ringraziare le psicologhe, le assistenti sociali e i legali che aiutano le vittime della violenza con il supporto necessario”, dice la Di Santo. “Le operatrici dello sportello antiviolenza insieme al Comune di San Salvo sono riuscite a realizzare una rete di soccorso umano che in tre anni ha salvato e aiutato tantissime donne. Voglio augurare a tutte loro e a tutte le vittime della violenza un 2013 sereno e foriero di soddisfazioni. Insieme al vischio porgo a chi ne avesse bisogno un’ ancora di salvezza, il numero dello Sportello Save attivo 0873.548747 . Buon anno”.  
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su