vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Abusi edilizi: "Complesso residenziale Itaca realizzato con soldi puliti"

Più informazioni su

 

VASTO. Il 24 gennaio prossimo è in programma l’ultima udienza sulla travagliata vicenda del complesso residenziale Itaca, bloccato da 7 anni per presunti abusi edilizi. L’avvocato Giovanni Di Santo, legale dell’impresa che ha realizzato l’elegante complesso edilizio è fiducioso sull’esito del dibattimento. Intanto però ci tiene a precisare che le notizie diffuse dalle agenzie di stampa nei giorni scorsi sul riciclaggio di denaro sporco in quel cantiere, non rispondono a verità. “Il complesso residenziale Itaca è stato realizzato con soldi puliti. L’investimento fatto a Vasto è coperto all’80% dalla Banca Apulia”. L’avvocato Giovanni Di Santo, il legale di Luciano D’Alessio, l’imprenditore edile di Trentola Ducenta(Caserta) finito ai domiciliari nell’ambito di una operazione anti camorra, ci tiene a fare chiarezza sulla vicenda per smorzare il clamore che la notizia ha suscitato. “Luciano D’Alessio non è legale rappresentante della società che ha realizzato il complesso residenziale Itaca, ma semplicemente uno dei soci. La magistratura campana non ha disposto alcun sequestro relativo al riciclaggio di denaro sporco. Non abbiamo ricevuto alcuna notifica in tal senso”, dice l’avvocato. “Luciano D’Alessio, in passato anche consigliere comunale di Trentola, è finito nei guai per una ristrutturazione fatta dalla Fabiana costruzioni a Trentola Ducenta in Campania. L’indagato, secondo il gip campano, Alberto Capuano avrebbe impiegato ingenti somme di denaro di provenienza illegale in attività economiche. I problemi e le questioni riconducibili al nipote acquisito di D’Alessio,Salvatore Orabona  e alle altre persone coinvolte nella vicenda esulano dagli investimenti fatti a Vasto”, assicura l’avvocato Di Santo.

paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su