vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Autorizzato l'uso a due proprietari del residence Molino Village

Più informazioni su

  VASTO. Autorizzato l’uso a due proprietari del residence Molino Village di contrada San Tommaso a Vasto marina.Il gip del Tribunale di Vasto,Anna Rosa Capuozzo su parere favorevole della procura ha accolto la richiesta di utilizzo presentata dall’avvocato Arnaldo Tascione per conto dei, proprietari di due appartamenti sequestrati una settimana fa dalla magistratura vastese per “lottizzazione abusiva e diversa destinazione d’uso degli immobili,in particolare dei vincoli che vietano la realizzazione sulla riviera di unità immobiliari”. Roberto Cordisco , l’avvocato di Filippo Molino, legale rappresentante dell’impresa di costruzioni “Molino e Molino” come annunciato qualche giorno fa, si è appellato al Riesame .L’impresa  nel frattempo ha mandato a casa gli operai che lavoravano nel cantiere. Il  Gip di Vasto Capuozzo ha intanto riconosciuto la buona fede di due famiglie , residenti al Molino Village ed ha permesso loro di tornare ad abitare nel centro residenziale. In settimana è previsto il pronunciamento per altri ricorsi presentati dall’avvocato Giuliano Milia e da uno studio legale di Campobasso. Su cinquanta appartamenti già venduti sono meno di una decina quelli abitati. In attesa delle decisioni del Riesame l’avvocato della società di costruzioni preferisce non parlare. La permuta del terreno sul quale è stato realizzato il condominio formato da 100 appartamenti avvenne nel 2007. L’impresa si dice serena. La magistratura invece sostiene che i fabbricati sarebbero irregolari dal punto di vista urbanistico perchè realizzati violando un vincolo che destinava quell’area alle sole strutture turistico-ricettive. A questo punto sarà fondamentale la difesa dei due funzionari comunali indagati che hanno rilasciato i permessi.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su