vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Etelwardo Sigismondi "Non sono interessato ad una candidatura, mi candiderò solo se necessario" (videointervista)

Più informazioni su

VASTO. Conferenza stampa questa mattina degli ex pidiellini, nella stessa sede, quella di Corso Garibaldi,  gli stessi  uomini, ma un simbolo diverso, quello di Fratelli d’Italia, il movimento di Giorgia Meloni. Etelwardo Sigismondi, Marco Di Michele Marisi e l’assessore provinciale Antonio Tavani, hanno ufficializzato il passaggio al movimento in coalizione con il Pdl alle prossime elezioni politiche.

“Siamo rimasti all’interno del Pdl –ha spiegato Sigismondi- cercando di cambiare le cose in vario modo. Abbiamo votato, io personalmente la svolta Alfano. Bisogna fare le primarie, ma di tutto questo non è avvenuto nulla. Ho creduto nel Pdl e mi sono speso in prima persona per l’entusiasmo che mi ha contraddistinto. Siamo rimasti anche nei peiodi difficili. Sono rimasto anche quando mi è stata negata la candidatura a sindaco di Vasto e mi hanno negato l’onore di fare l’assessore alla Provincia. C’è bisogno di una svolta di centrodestra. Le primarie sono state la goccia che hanno fatto traboccare il vaso.

Fratelli d’Italia non è la nuova Alleanza Nazionale. Non sono interessato ad una candidatura, mi candiderò solo se necessario per trainare la lista, ma non occuperò una posizione utile. La sfida è riuscire a prendere un voto in più rispetto al Pdl. La nostra sfida è battere il centrosinistra. In consiglio comunale esco dal Pdl e sarò consigliere indipendente fino a quando non ci sarà qualche altro consigliere che confluirà nel movimento”.

L’assessore provinciale Antonio Tavani candidato per il Senato  -ha aggiunto- “Abbiamo colto lo spirito e l’entusiasmo di Giorgia Meloni. Con il Pdl è ora di confrontarsi. In Abruzzo un sondaggio ci vede al 5%”.

Paola D’Adamo    paoladadamo@vastoweb.com

 

Più informazioni su