vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Per tre anni si dichiara innocente: oggi finalmente assolto

Più informazioni su

VASTO. Da 3 anni negava le accuse. Oggi il Tribunale di Vasto gli ha dato ragione. Ettore Bitritto, 36 anni commerciante vastese arrestato nel 2009 con l’accusa di spaccio di cocaina ed estorsione è stato assolto con la formula “per non aver commesso il fatto”. Soddisfatta l’avvocato Angela Pennetta. Insieme a Bitritto è comparso davanti ai giudici Maurizio Ludovico Grisolia. Quest’ultimo è stato assolto dall’accusa di estorsione e condannato a due anni di reclusione per spaccio. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a 8 anni e mezzo. I due imputati vennero arrestati al termine di indagini condotte dalla squadra mobile di Chieti sul traffico di droga Veneto-Puglia. A muovere pesanti accuse ai due vastesi fu il capo della Mobile, Paolo Monnanni. Gli investigatori si erano basati su alcune intercettazioni telefoniche. Secondo la Mobile  le intercettazioni li avevano portati a scoprire un fiorente mercato vastese della cocaina  lungo il corridoio Rovigo-Padova-Vasto. A Bitritto veniva contestato il ruolo di coordinatore e fornitore. ”Non era così e oggi questa sentenza ridà giustizia al mio cliente“, ha dichiarato soddisfatta l’avvocato Pennetta.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su