vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Omicidio Paganelli: dissequestrata la casa in cui è stata uccisa la pensionata

Più informazioni su

  SAN SALVO. Omicidio Paganelli: si avvicina il giorno della verità. Terminate le perizie gli esperti stanno per rendere note le conclusioni. La casa in cui Albina Paganelli, 69 anni venne uccisa la notte del 14 agosto 2012 è stata riconsegnata alla figlia della vittima, Concettina Cupaiolo. L’appartamento è stato passato più volte al setaccio dai carabinieri e dai Ris di Roma. Gli investigatori hanno lavorato dentro e fuori della casa. “Ormai all’interno non vi è più nulla che possa risultare utile alle indagini”, spiega il legale della Cupaiolo, l’avvocato Giovanni Cerella. Concettina Cupaiolo è tornata in possesso dell’immobile ed ora potrà recuperare gli oggetti più cari che appartenevano alla madre. L’unica persona in carcere per l’omicidio è Vito Pagano. Il giovane è stato sottoposto ad incidente probatorio per valutare la sua capacità di intendere e di volere. Il 29 gennaio nell’aula del tribunale di Vasto i periti renderanno noti i risultati dell’esame in base al quale sarà formulato il capo d’imputazione.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su