vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Marina: interviste ai protagonisti in attesa del derby di domenica

Più informazioni su

VASTO. Aria di derby in casa Vasto Marina. Continuano gli allenamenti e oggi prevista una partitella amichevole in famiglia in vista della partita di domenica contro i ‘cugini’ del San Salvo. All’andata il risultato sorrise alla compagine vastese. Quattro a zero con l’allora allenatore Mario Lemme, espulsione del bomber del San Salvo Torres e partita in discesa. Domenica un San Salvo agguerrito che naviga nelle prime posizioni della classifica e che non la manderà a dire volendo continuare la striscia positiva di risultati per sperare nei play off e vendicare il risultato dell’andata come sottolineato la scorsa settimana proprio da Torres. Un Vasto Marina che dal canto suo vuole allontanarsi prima possibile dalle posizioni calde della classifica e dire la sua in una partita così sentita: “Sappiamo di trovare una delle squadre più in forma del momento e per di più andremo ad affrontarla lì, sul loro campo, dove non sarà sicuramente possibile giocare la palla viste le condizioni del tempo e del terreno di gioco. Sarà sicuramente una bella “battaglia” dove entrambe le squadre cercheranno di vincere. Entrambe non al completo x influenza noi e squalifiche loro ma chi giocherà sicuramente darà lo stesso il massimo. Spero sia una bella partita all’ insegna del sano sport come intendo io e auguro loro di ricominciare la loro scalata alle prime posizioni dopo la nostra partita..perchè il derby cercheremo di vincerlo noi!!” dichiara il mister del Vasto Marina, Roberto Antonaci. “A San Salvo sono cresciuto calcisticamente, ho tanti amici lì. Ci stiamo preparando come sempre, anche se non sarà una partita come le altre per vari motivi: loro hanno una buona squadra, entusiasmo, un ottima organizzazione e difesa e in più sò che vogliono vendicare l’andata. Noi sappiamo che ci aspetta una battaglia e venderemo cara la pelle consci di poterli mettere in difficoltà viste le nostre qualità. Vincerà chi metterà più cuore…da avversario nell’unica occasione li ho purgati: San salvo-Sulmona 1-2 del 2008….”afferma il bomber Rossi Finarelli, arrivato a dicembre nella squadra vastese. “Ho avuto modo negli anni passati di giocare contro la compagine sansalvese e so che non è semplice andare a fare risultato lì da loro, sospinti anche da un pubblico molto caloroso. Sono una delle squadre più in forma del campionato. Conosco tanti ragazzi che ci giocano e hanno delle ottime qualità. Ma anche noi abbiamo le qualità per poter dire la nostra. Ci stiamo preparando bene e vogliamo subito cancellare la parentesi negativa di domenica scorsa contro il Casalincontrada. Domenica ero febbricitante come altri miei compagni e mi dispiace se in alcune occasioni non son riuscito a dare maggiore apporto ma contro il San Salvo spero di recuperare appieno le forze e riuscire a dare il meglio come so che faranno anche tutti i miei compagni. So quanto ci tengono i tifosi e la società a far bene e vogliamo regalargli questa gioia oltre poi a cercar punti importanti per arrivare prima possibile alla salvezza e poi chissà…” sottolinea il numero 4 del Vasto Marina, Marco Battista.  “Sono vastese e questa sfida la sento in modo particolare. Non sarà una partita come le altre. Sarà un match combattuto sicuramente fino alla fine, agonisticamente una partita maschia. Si lotterà e questo anche perchè sappiamo che loro vogliono vincere e vendicare la sconfitta dell’andata. In quella partita purtroppo non ero presente perchè ero alle prese con un infortunio che mi ha tenuto fermo 6 mesi. Una distorsione alla cavigliia di secondo grado e infiammazione. Gioco da quando avevo 6 anni, ora ne ho 18 e ogni volta scendere in campo con la squadra della mia città è solo un onore. Anche nella juniores le cose stanno andando bene però potrebbero andare ancora meglio. Siamo terzi dietro a Flacco Porto e Casalincontrada e vogliamo puntare al titolo. Abbiamo le carte in regola per farlo. Ringrazio la società che crede nei giovani e ci permette di metterci in mostra e crescere. Infatti già l’anno scorso ho avuto modo di giocare 20 partite e fare 5 goal. Spero di ripetermi e far bene in questo girone di ritorno” afferma uno dei giocatori più giovani e vastese doc, Michele Cesario.  “Da vastese è una partita a cui tengo ancora di più. Purtroppo sono influenzato da domenica scorsa ma farò di tutto per esserci e se il mister deciderà di farmi scendere in campo, visto che mi sono potuto allenare meno, cercherò di dare il massimo. San Salvo è una squadra quadrata , forte in tutti i reparti e hanno dalla loro l’euforia anche del pubblico visti i risultati. Il campo non è messo benissimo ma noi andremo a giocare senza timore e per conquistare i tre punti” conclude Vincenzo Benedetti.
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su