vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Attentato incendiario di via Ciccarone: indagini a 360 gradi

Più informazioni su

VASTO. L’attentato incendiario di via Ciccarone resta un giallo. Ieri mattina i periti sono tornati nella pizzeria “Pizza a vol” in via Ciccarone , presa di mira domenica sera da un misterioso piromane. L’autore del gesto scellerato per alimentare le fiamme ha lanciato dentro il locale una bottiglietta di plastica piena di benzina e gasolio. Gli investigatori propendono per l’ipotesi dl dispetto. Il locale che già qualche mese fa aveva riportato danni a causa di un grosso petardo, era chiuso per ristrutturazione. L’ultimo scontrino è stato emesso dai gestori il 10 gennaio scorso. Poi i proprietari, che hanno deciso di trasferirsi nel Teramano, hanno sospeso l’attività per risistemare i locali. Il piromane deve avere atteso non visto il momento più adatto per agire. Il perito che ieri mattina ha visionato i locali ha redatto un lungo elenco di danni. E Vasto ha sempre più paura. Dopo un periodo di relativa calma in città si è “riaccesa” la stagione degli incendi dolosi. “A costo di essere noioso e ripetitivo insisto nell’invocare la videosorveglianza. Vasto non ne può più fare a meno. Ladri, scippatori, vandali e piromani agiscono ormai con una sfrontatezza che lascia interdetti. Gli anziani, talvolta  testimoni inconsapevoli di azioni illegali hanno paura a collaborare con le forze dell’ordine. Temono ritorsioni. Anche l’incendio della Clio vicino all’Arena delle Grazie potrebbe essere stato un gesto ritorsivo”, azzarda un gruppo di pensionati che risiede nel quartiere Croci invocando l’anonimato.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su