vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Puccioni perde 84mila euro per ritardo lavori progetto Recogen

Più informazioni su

VASTO. Il quotidiano “Il Sole 24 ore” ieri mattina ha dedicato un articolo firmato da Andrea Biondi al progetto “Recogen” che a causa di lungaggini e burocrazia sta facendo perdere all’azienda vastese Puccioni 28 mila euro al mese. Finora sono  84mila euro i finanziamenti europei persi per tre mesi di ritardo sulla tabella di marcia per l’inizio dei lavori.

Il 5 giugno 2012, il Comitato Via (Valutazione d’impatto ambientale) ha concesso parere favorevole, ma con alcune prescrizioni. L’ostacolo principale che vede una contro gli altri la Puccioni e gli enti abruzzesi, Regione in primis, è il progetto “Recogen”.

“Un rifiuto industriale – ha spiegato Puccioni – oggi smaltito in inceneritori o impianti di trattamento acque. I vantaggi (oltre ad almeno 10 nuove assunzioni) sarebbero da una parte quello di ottenere solfati di ferro e zinco, necessari per i fertilizzanti; dall’altra di avere una rigenerazione dell’acido cloridrico. Il progetto è stato premiato all’interno del bando Ue del 2010 “Ecoinnovation”, con un finanziamento accordato di 800mila euro. A settembre è iniziato l’iter, ma un intoppo procedurale blocca i lavori del Comitato Via che torna a riunirsi solo ad aprile. La Regione però non concede l’autorizzazione. La Puccioni chiede di rivedere il diniego e presenta materiale integrativo. Il 5 giugno arriva il consenso del Comitato Via, con prescrizioni. Ferie estive e tempi tecnici rinviano al 18 settembre la convocazione della Conferenza dei servizi. E per la chiusura del verbale si arriva a novembre, ma manca ancora la risposta definitiva con l’autorizzazione.  Il Comune di Vasto deve rilasciare  il parere sanitario ma finora nonostante il termine sia scaduto non è arrivata alcuna risposta. Ad ogni modo la Regione potrà procedere con l’autorizzazione. «Stiamo preparando – ha concluso Puccioni – un ricorso al Tar per la nomina di un commissario ad acta”.

paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su