vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vastese 1902: la trasferta a Penne e il nuovo mister Nicola Di Santo

Più informazioni su

VASTO. La Vastese 1902 ha da ieri un nuovo allenatore. Dopo le dimissioni di Massimo Vecchiotti e del suo staff a prendere il posto sulla panchina dei biancorossi è l’ex allenatore del San Salvo, Nicola Di Santo. Una decisione arrivata dopo averci pensato a lungo ed un serrato confronto tra le varie componenti della società. Approccio positivo con la squadra per il neo mister che si è dichiarato felice di poter allenare la Vastese 1902 dopo essere stato protagonista in passato con gli stessi colori sociali come giocatore. Impressione buona della forma della squadra che andrà ad allenare, Di Santo parte conoscendo già bene i ragazzi, avendo seguito le sorti del club biancorosso perchè il figlio Matteo fa parte della rosa. Un motivo in più per abbandonare la pista di un nuovo allenatore estraneo all’ambiente e puntare su qualcuno che già conoscesse bene la squadra. Il mister ci tiene a sottolineare come suo figlio non sarà di certo favorito perchè legato da parentela.  Già in passato ha avuto modo di allenare l’altro figlio, il più grande, ed ha sempre saputo distinguere e separare il lavoro di tecnico dall’affetto paterno. Mattia ha già giocato spesso titolare con la Vastese e non sarà il papà a lanciarlo nella mischia per la prima volta. Con lui stessi parametri che verranno usati con gli altri. Anche con Soria su cui ultimamente si è molto discusso, per via dello scontro con Vecchiotti e l’esser stato messo conseguentemente fuori rosa, il tecnico è tranquillo. Lo reputa un buon attaccante che sgomiterà con gli altri 4 della rosa attuale per essere utile alla causa, dimostrando partita dopo partita e allenamento dopo allenamento chi merita di più di scendere in campo.  Vastese 1902 in campo domenica contro il Penne in trasferta. Una avversaria da non sottovalutare che sta lottando per la salvezza, con buoni elementi in rosa e che affronterà, come quasi tutte le squadre di questo girone hanno fatto, la Vastese 1902 con grinta e cattiveria agonistica, avendo davanti una delle squadre considerate ‘da battere’. La tifoseria vastese non farà mancare il proprio apporto neppure lontano dalle mura amiche in questo momento in cui c’è da stringere i denti e lottare tutti uniti verso il traguardo più ambito.
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su