vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

undefined

Più informazioni su

VASTO. Le cartoline sono ormai passate di moda e quasi nessuno scrive più una lettera d’amore, tempi troppo lunghi, devono essere spedite e passeranno alcuni giorni prima che il destinatario possa riceverle. Nell’era della tecnologia tutto è più semplice. Per il giorno dedicato agli innamorati le emozioni sono affidate a sistemi ben più’ immediati. Pensieri affettuosi, poesie d’amore di autori celebri, in rete si trova proprio tutto. Per San Valentino addirittura rose e cioccolatini, tra i regali più acquistati, diventano virtuali,  fiori virtuali che non appassiscono mai. Bisognerà rinunciare a toccarli, a sentirne l’odore, ma in un click sono sul display del telefonino o del pc.  Il modo di esprimere i propri sentimenti nell’era dei social network è cambiato. Si può parlare con chiunque senza avere la preoccupazione di guardarla negli occhi. Per l’era digitale, la paura di guardare negli occhi una persona per dichiarare i propri sentimenti o la lontananza del proprio compagno/a non sono certo problemi. E’ singolare sottolineare che non sono solo gli adolescenti  fa ricorso al web per esprimere i propri sentimenti ma anche moltissimi adulti. Si cerca il partner giusto e ci si dichiara senza grandi imbarazzi. Tuttavia il sistema più usato oltre ai social network, resta quello degli sms. Il mercato offre la possibilità di caricare la foto di coppia preferita, scrivendo la dedica alla persona amata e ci si ritrova in un grande album virtuale”. La tecnologia ha soppresso i sentimenti autentici? Probabilmente si.

paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su