vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vastese 1902: "Da qui alla fine tutte finali. Dobbiamo lottare con il coltello tra i denti"

Più informazioni su

VASTO. Dopo la vittoria di domenica di misura sul Tre Ville ieri la Vastese 1902 sul campo dei Salesiani durante una amichevole in famiglia ha preparato il match che la vedrà opposta tra due giorni al Castiglione Valfino. Partita non semplice da prendere con le molle. Si giocherà al Poggio degli Ulivi contro una squadra che è andata abbastanza facilmente in goal (37 all’attivo) ma ne ha anche presi molti (36). Una squadra che occupa una posizione centrale di classifica con 35 punti, dieci partite vinte, cinque pareggiate e nove perse. Mister Di Santo potrà contare su tutti gli effettivi compresi Aquino e Triglione rientrati in gruppo dopo i rispettivi infortuni. Non sono ammesse distrazioni.  “Domenica abbiamo conquistato tre punti importanti contro una squadra semplice da battere sulla carta ma che proprio per questo motivo poteva riservare problemi dovuti alla concentrazione. In più abbiamo mantenuto la testa della classifica. La stessa posizione che vorremo provare a mantenere da qui alla fine per vincere il campionato. E’ necessario da domenica in poi del giocare ogni partita con il coltello tra i denti. Non sono ammessi troppi sbagli o rallentamenti nella marcia anche perchè ormai a questo punto del campionato c’è stata una buona scrematura e siamo rimaste in quattro a lottare per il primo posto. Noi, l’Acqua e Sapone, il Cupello e la Virtus Ortona. In ogni partita bisognerà tentare di portare a casa l’intera posta in palio. Abbiamo le carte in regola per riuscire a fare bene. Anche dopo le ultime vicende sulle dimissioni dei portieri ci siamo subito attrezzati per riuscire a mettere a disposizione del mister persone valide. Il nuovo portiere Radunanza classe ’78 è un ragazzo che può dare sicurezza al reparto arretrato. Ha alle spalle diversi campionati anche nella vecchia serie C, ed un altro portiere, Cialdini, fuoriquota molto utile in quanto facendolo giocare c’è anche la possibilità di avere un uomo in più d’esperienza in mezzo al campo. La squadra si sta allenando bene, domenica bisognerà mantenere la concentrazione e cercare di evitare momenti di black out perchè in questi campionati alla prima occasione rischi di essere punito” afferma il presidente Giorgio Di Domenico.
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su