vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Prosegue il tiro al bersaglio: dopo palestra e Despar, presi a sassate mezzi di un impresa(fotogallery Daccò)

Più informazioni su

VASTO. Il tiro al bersaglio degli stolti continua. Dopo aver distrutto le vetrate della palestra del San Paolo e quelle del’ex market Despar alla marina, questa volta la pioggia di sassi è stata indirizzata ai mezzi dell’impresa che sta lavorando per la sistemazione della rete fognaria sulla riviera. Per motivi che nessuno comprende e che è difficile comunque giustificare, la misteriosa gang ha colpito fino a distruggere il vetro della cabina di un’escavatore parcheggiato nel cantiere. Un gioco assurdo e che produce  solo danno alla collettività. “Un gioco che i volontari della sicurezza potrebbero scoraggiare“, dicono i cittadini tornando ad invitare il sindaco ad autorizzare le ronde dei volontari. Armati solo di torce e telefonini i volontari potrebbero rivelarsi preziose sentinelle della nostra città. Certo è che i danni provocati da vandali e teppisti ormai non si contano più. Sono diventati un capitolo estremamente doloroso del bilancio comunale e anche dei privati. “Non si può sempre dire no. Qualcosa per scoraggiare queste scellerate azioni va fatto. E al più presto“, sollecitano i cittadini.
paolacalvano@vastoweb.com  

Più informazioni su