vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

S'incatena in Piazza Rossetti: vuole un lavoro dai politici locali (fotogallery Daccò)

Più informazioni su

VASTO. Un posto di lavoro e un futuro dignitoso. E’ quanto chiede Patrizia De Rosa alla politica. La donna questa mattina ha allestito una piccola tenda ai piedi della statua di Gabriele Rossetti e si è simbolicamente incatenata per protestare contro un sistema politico che a suo dire non tutela a sufficienza i più deboli. Con lei hanno manifestato altre donne in attesa di un lavoro. “Per anni ho prestato assistenza domiciliare agli anziani. Quest’anno la graduatoria è stata stravolta ed io sono stata esclusa. Tutta colpa di un colloquio“, protesta la De Rosa. “Non è attraverso il colloqui che si può valutare il tuo effettivo stato di bisogno o le tue capacità di assistenza. Ognuno di noi può raccontare ciò che vuole . Ho fatto presente questo particolare all’amministrazione comunale ma non sono state ritenuta degna neppure di una risposta. Ora però con l’approssimarsi delle elezioni politiche qualcuno torna a fare promesse . Io non voglio promesse. Chiedo che in nome della trasparenza il Comune organizzi un faccia a faccia con tutte le donne ai cui è stato negato il lavoro a causa di un colloquio non sufficientemente soddisfacente. Chiedo di vivere dignitosamente e di riavere il mio lavoro di assistenza domiciliare nella piena consapevolezza delle mie capacità e dell’esperienza maturata“, ha insistito la donna.
paolacalvano@vastoweb.com
  

Più informazioni su