vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Doccia fredda per i lavoratori Pilkington: nuova lunga sosta

Più informazioni su

SAN SALVO. Nuova doccia fredda per i lavoratori di Piana Sant’Angelo. Pilkington si prepara ad una nuova lunga sosta. Il 24, 25, 26 e 27 febbraio quasi tutta la fabbrica si ferma. Ai lavoratori saranno applicati i contratti di solidarietà. L’industria deve gestire 600 esuberi. Almeno per altri cinque mesi Pilkington procederà con il freno a mano. La crisi ha paralizzato sia l’edilizia che l’Automotive. La situazione economica del gruppo Nippon Sheet Glass( Nsg) non fa dormire sonni tranquilli. Fino alla prossima estate Pilkington sarà costretta a ricorrere a dosi massicce di ammortizzatori sociali. I contratti di solidarietà restano l’unica medicina valida per salvare i livelli occupazionali. “Proprio perchè il periodo attraversato è drammatico è importante che le istituzioni abbiano maggiore attenzione su quest’area industriale”, chiedono le Rsu. La congiuntura peggiora e il quadro economico delle aziende del Vastese è sempre più critico. La prossima settimana è in programma una nuova brusca frenata alla Pilkington, il colosso che fa da traino all’economia del comprensorio. Sono più di 750 i dipendenti che resteranno a casa con i contratti di solidarietà. Si fermano i lavoratori del reparto Accoppiati ma anche quelli del reparto Temperati e i dipendenti del Centro ricerche. Davanti ad un quadro economico europeo a tinte fosche Nippon Sheet Glass cerca di contenere i costi e utilizza gli ammortizzatori sociali. Sarà così per almeno altri sei mesi. “E meno male che gli ammortizzatori sociali ci sono e la Pilkington sta dimostrando di voler restare in questo territorio”, commentano i sindacati.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su